Bonnanaro

Laboratori “In limba” dedicati al carnevale

Le attività dell’Ufficio Lingua Sarda e della Biblioteca si terranno il 19 e 26 febbraio

Laboratori “In limba” dedicati al carnevale

Di: Antonio Caria


“O sardu, si ses sardu e si ses bonu/ Semper sa limba tua apas presente/No sias che isciau ubbidiente/Faeddende sa limba 'e su padronu”.

Era il 29  ottobre del 1977, quando il grande poeta improvvisadore di Villanova Monteleone Raimondo “Remundu” Piras scrisse questi versi che fanno parte del famoso sonetto “No sias isciau”.

Un monito per la valorizzazione e la tutela della lingua sarda che può iniziare tranquillamente già dalla giovane età.

E ai bambini della scuola primaria di Bonnanaro saranno dedicati i due laboratori promossi dall’Ufficio Lingua Sarda, curato dall’Associazione Culturale Andala Noa, e dalla Biblioteca comunale,  gestita dalla cooperativa Artemisia di Torralba, dal titolo “Carrasegare in biblioteca…”.

Il primo, che si terrà martedì 19 febbraio, “Sas dies de sa chida de carrasegare”, mentre il secondo “Caratzas de carrasegare”, martedì 26 febbraio. Entrambi avranno inizio alle 17.00. Per le iscrizioni è possibile rivolgersi in biblioteca.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop