Cagliari

Cagliari-Frosinone, Maran: "Contro il Frosinone un regalo ai nostri tifosi. Decimo posto? Vinciamo domani e poi vedremo"

Alla vigilia del Sabato di Pasqua e del match tra Cagliari e Frosinone, il tecnico dei rossoblù Rolando Maran ha parlato in conferenza stampa con i giornalisti presenti

Cagliari-Frosinone, Maran:

Di: Marco Orrù


Ecco le parole dell'allenatore trentino: "Domani non ci saranno i tre squalificati più Castro e Cacciatore. Cambiare sempre non è l'ideale, ma chi va in campo sa quello che deve fare ormai. Dobbiamo avere la nostra fisionomia, continuare a correre. Loro sono una squadra temibile soprattutto in trasferta, è un incontro non semplice da affrontare. Noi in casa siamo in un buon periodo, loro concedono poco in trasferta, dobbiamo avere la pazienza giusta e la capacità di essere lucidi fino alla fine. Serve equilibrio e lettura della gara. La salvezza dobbiamo ancora raggiungerla, fa piacere l'entusiasmo attorno alla squadra, ma dobbiamo ancora pedalare. Sarebbe bello domani fare un bel regalo ai nostri tifosi. 

Srna? Sta bene, sono contento di lui, è un grande lavoratore e che merita questa maglia. Ballottaggio con Padoin? Nessuno gioca in sostituzione di nessuno, tutti hanno grandi capacità e tutti sono utili. Tutta la rosa deve dimostrare che ognuno può fare bene. Un salto in avanti é stato fatto e tutti lo devono dimostrare. Da Torino cosa ci portiamo? Grande carattere. Una delle migliori partite da questo punto di vista. Nessuna paura, non abbiamo mai indietreggiato, dovremmo portarci dietro queste caratteristiche sempre. L'intensità deve rimanere sempre alta. Decimo posto? Questa squadra ha dimostrato che si può giocare obiettivi più inportanti di quelli che ci eravamo prefissati a inizio stagione".

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop