Uri

Usi e costumi del passato grazie ad “Ammentos”

L’esposizione, curata dal gruppo folk Santa Rughe, sarà visitabile domenica 10 marzo dalle 9.00 alle 20.00

Usi e costumi del passato grazie ad “Ammentos”

Di: Antonio Caria


Programma ricco e variegato quello della ventinovesima edizione della sagra del carciofo che si terrà a Uri questo fine settimana. Grazie all’intenso lavoro portato avanti dal gruppo folk “Santa Rughe” di Uri sarà possibile visitare domenica 10 marzo dalle 9.00 alle 20.00, la mostra “Ammentos”, un salto nel passato alla riscoperta degli antichi usi e costumi.

Non mancherà lo spazio musicale, dalle 10.00 alle 20.00, grazie all’organettista di Ossi, Giuseppe Cubeddu. Dalle 10.00 alle 13.00 si potrà assistere alla lavorazione e creazione de sos “Cicciones e tazzolas”.

Dalle 11.00 alle 14.00, grazie alle mani esperte di Andrea Caria, sarà possibile osservare la lavorazione del formaggio e della ricotta. Dalle 15.00 alle 17.00 il gruppo folk Santa Rughe si esibirà nelle principali piazze del paese.

All’interno della mostra saranno esposti abiti e utensili tipici dei lavori quotidiani maschile e femminile.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop