Cagliari

In scena a Cagliari "La conosci Giulia?"

Si replica dopo il tutto esaurito del debutto di ottobre

In scena a Cagliari

Di: Ansa


"La conosci Giulia?", dissacrante commedia che mette in luce stereotipi e squilibri di genere ancora molto radicati nel mondo dell'informazione e della comunicazione, in seguito al grande successo riscontrato al debutto di ottobre da "tutto esaurito" con una lista di attesa di oltre 180 persone, replica oggi 26 novembre a Cagliari, sempre al Teatro Massimo alle 21, con ingresso gratuito.  Testimonial d'eccezione anche del bis della rappresentazione cagliaritana la Rettrice dell'Università degli Studi di Cagliari, Maria Del Zompo, promotrice di tante iniziative sull'uguaglianza dei generi nel suo Ateneo.

La replica dello spettacolo nel capoluogo sardo è promossa da Corecom Sardegna e Università degli Studi di Cagliari, in collaborazione con il Comune di Cagliari, a cura di Giulia giornaliste Sardegna, produzione Lucido Sottile, ed è inserita all'interno delle iniziative "Viva la libertà! Cagliari contro la violenza" legate alla Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne. Un evento organizzato dal Comune di Cagliari - Assessorato e Commissione Pari Opportunità. La pièce rientra nel programma di attività 2018-19 del Corecom (Organismo della Regione Sardegna per le comunicazioni) volte a promuovere, in collaborazione con Gi.U.Li.A Sardegna (coordinatrice Susi Ronchi), la parità di genere e a contrastare la cultura delle divisioni, delle disuguaglianze, che si traduce sempre più spesso, come purtroppo ci dicono le cronache, in forme di violenza.

Attraverso i ritmi vivaci e incalzanti della commedia quindici artisti alternano all'interno di "La conosci Giulia?" tante spassose gag a momenti più drammatici per offrire spunti di riflessione e contribuire a formare quella consapevolezza collettiva indispensabile per conquistare il diritto democratico della parità fra i generi. Nello spazio scenico la simulazione di una redazione giornalistica diretta Cristina Maccioni, che si prepara a realizzare uno scoop contro le discriminazioni di genere in attesa di scoprire chi sarà questa Giulia, la fonte misteriosa che rivelerà chissà quali notizie sensazionali, tra dialoghi surreali, canti, musica, ospiti inattesi e sketch divertenti.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop