Cagliari

Elezioni. Intesa tra il Psd'Az e Rinascimento Italiano di Vittorio Sgarbi e Giulio Tremonti?

Il capogruppo Carta: "Enorme sciocchezza"

Elezioni. Intesa tra il Psd'Az e Rinascimento Italiano di Vittorio Sgarbi e Giulio Tremonti?

Di: Agi


"Con le video conferenze non si chiudono alleanze ma si può distruggere il Partito". È l'avvertimento del capogruppo del Psd'Az nel Consiglio regionale della Sardegna, Angelo Carta, a proposito dell'ipotesi di un'alleanza fra sardisti e Rinascimento Italiano di Vittorio Sgarbi e Giulio Tremonti in vista delle prossime elezioni politiche.

L’eventualità, definita da Carta "un'enorme sciocchezza", è emersa sabato scorso dopo un incontro a Sassari, reso noto con una nota stampa, fra il segretario sardista, Christian Solinas, e il coordinatore nazionale di Rinascimento Paolo Naccarato, cui sono seguiti colloqui in videoconferenza con Tremonti da New York e Sgarbi dal Portogallo.

"Non sono a conoscenza delle videoconferenze del segretario Christian Solinas, ma so per certo che il Consiglio Nazionale del partito non ha mai discusso di alleanze. Né per quella fatta con la base di Arbau e tanto meno con questa ipotizzata con Rinascimento di Sgarbi", precisa Carta.

"Appare inverosimile che il Psd'az possa affiancarsi a Sgarbi e Tremonti per costruire qualcosa di utile per i Sardi. E soprattutto che lo si faccia senza il coinvolgimento del Consiglio Nazionale".

Il capogruppo sardista lancia un appello a Salvatore Giaccu, che, dopo le dimissioni di Giovanni Columbu, svolge le funzioni di presidente del partito: "E' lui - conclude Carta - che deve garantire ai sardisti la possibilita' di confrontarsi e discutere su tutto e ancor di piu' su alleanze cosi' maldestre e incomprensibili. Spetta a lui convocare subito il Consiglio Nazionale".

 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop