Ottana

Venezia. Le maschere dei Boes e Merdules di Ottana conquistano Piazza San Marco

“Carnevali della tradizione”: esibizioni provenienti da sei regioni su iniziativa dell’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia.

Di: Redazione Sardegna Live


Maschere (con sembianze umane e animale), danze scaramantiche, sfilate di personaggi in costume con riti che affondano le radici nella storia e nelle tradizioni dei territori rappresentati. Dopo il successo riscosso nel 2018, anche quest’anno si è rinnovato l’appuntamento con i “Carnevali della tradizione” che esalteranno l’offerta del Carnevale di Venezia con esibizioni provenienti da sei regioni, su iniziativa dell’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia. 

I sette gruppi selezionati, con oltre 300 figuranti, sono arrivati da Tricarico (Basilicata), da Valle del Mocheno (Trentino-Alto Adige), da Ottana (Sardegna), da Lecce (Puglia), da San Giovanni in Persiceto e Civitella di Romagna (Emilia-Romagna) e da Padova (Veneto).

 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop