Ussaramanna

Addio Clotilde Serpi, è morta la nonnina centenaria ‘tecnologica' di Ussaramanna

L’anziana donna ha fatto in tempo a festeggiare il suo compleanno, si è spenta nella notte lasciando un vuoto nella piccola comunità del Medio Campidano

Addio Clotilde Serpi, è morta la nonnina centenaria ‘tecnologica' di Ussaramanna

Di: Alessandro Congia


«Tzia Clotilde oggi ci hai lasciato – dicono affranti e visibilmente commossi Angela Mereu e Pierino Vargiu - ti abbiamo conosciuto circa 4 anni fa, quando di anni ne avevi 96, non ci stancavamo di dirti di arrivare a cento perché ci tenevamo, sei stata di parola , ogni volta che ci vedeva – aggiungono – chiamava Pierino lo scrittore. Mi hai dedicato più di una poesia mi ricordo alla presentazione del primo libro dei centenari – rivela Pierino Vargiu - quando ti telefonai per invitarti e mi dicesti grazie signor Pierino, ma a me funziona solo la testa e non posso essere presente. Sei stata una donna straordinaria, hai avuto belle parole per tutti, mi ricordo una in particolare dedicata ai politici. Ai signori potenti della terra, si facciano tutti avanti. Per annunziare alle genti rallegratevi davvero che oggi la pace è per mondo intero. Grazie per gli insegnamenti che ci hai dato di pace, fiducia e amore». 

La nonnina è stata festeggiata qualche giorno fa per il suo centesimo compleanno: nata a Ussaramanna il 5 novembre 1918, da 9 anni era ospite presso la Comunità Alloggio di Samassi, gestita dalla Cooperativa Lago e Nuraghe, in suo onore l’Amministrazione Comunale aveva indetto un Consiglio Comunale straordinario, presso “Casa Zedda” durante il quale è stata consegnata una benemerenza civica alla nonnina centenaria, in occasione del suo bellissimo traguardo dei 100 anni.  

Clotilde aveva scritto tante poesie e aveva pubblicato anche un libro "A piedi scalzi su una terra di vetro", le poesie le lettere e alcune testimonianze della centenaria state raccolte in un libro, a cura del Comune, ed è stato presentato e offerto ai partecipanti durante i festeggiamenti delle sue 100 candeline. Clotilde era famosa oltre che per i suoi scritti, anche perche da tre anni a questa parte scriveva le poesie, i pensieri e le lettere al computer, e per questo è stata nominata la nonnina tecnologica, sempre gentile con tutti dispensa buoni consigli e augura sempre benevolenza e rispetto, parole con le quali chiudeva sempre le sue lettere. 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop