In Sardegna

Nuova ss.387, progetto dimenticato. Tocco: “Mettete in sicurezza quella strada”

Una nuova maglia stradale per superare l’isolamento del Sarrabus – Gerrei. Un collegamento che porterebbe la notevole riduzione dei tempi per raggiungere un angolo di Sardegna dimenticato

Nuova ss.387, progetto dimenticato. Tocco: “Mettete in sicurezza quella strada”

Di: Alessandro Congia


A presentare un’interrogazione urgente il consigliere regionale Edoardo Tocco (FI): “Il costo stimato per l’intervento è pari a 5 milioni di euro (già stanziati dal Comitato interministeriale per la programmazione economica), che permetterebbero la realizzazione di un tracciato più moderno e funzionale rispetto alla statale 387 – aggiunge il rappresentante degli azzurri – Una strada diventata negli ultimi anni ad alto rischio”. Un’arteria vitale per il traffico che si snoda dal Parteolla alle vallate del Gerrei sino alle zone rivierasche del Sarrabus: “Un tracciato che però appare inadeguato, con una serie interminabile di curvoni sfalsati o ciechi, corsie troppo strette, gallerie scarsamente illuminate e senza piazzole di sosta per i mezzi”. 

La variante avrebbe consentito di bypassare le trappole con la realizzazione di una lingua d’asfalto che da Donori si allunga verso San Nicolò Gerrei, per poi correre verso Ballao e San Vito. Tutto fermo. “Nessuno ha dato il via al cantiere per la messa in sicurezza dell’itinerario – conclude Tocco – E’ l’ennesima istantanea dell’abbandono del territorio da parte della giunta Pigliaru. Sarebbe necessario recuperare le risorse per dare al Sarrabus-Gerrei una maglia viaria funzionale alle esigenze del territorio”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop