In Sardegna

Mancano i reagenti all’ospedale San Francesco: bloccate le analisi

La denuncia del vicesindaco di Belvì: "Malcontento in Barbagia-Mandrolisai"

Mancano i reagenti all’ospedale San Francesco: bloccate le analisi

Di: Redazione Sardegna Live


La denuncia arriva da Belvì, dove il vicesindaco Maurizio Cadau ha lamentato il blocco del laboratorio dell’ospedale San Francesco di Nuoro, riferendo il malcontento dei cittadini di quel territorio per una sanità sempre più lontana dalle zone interne dell’Isola.

“C’erano diverse urgenze del laboratorio analisi per gravi patologie – ha evidenziato Cadau – ma a Nuoro, dopo aver pagato il ticket, i pazienti hanno avuto l’amara sorpresa: mancavano i reagenti. Perciò, si sono dovuti rivolgere a laboratori privati. Una situazione grave e preoccupante, considerato che era un fiore all’occhiello della sanità del territorio, oltretutto in questi giorni la radiologia è bloccata per un malfunzionamento dei macchinari”.

A fine mese, è prevista la visita di una delegazione di Fratelli d’Italia (il deputato Deidda, i consiglieri regionali, Truzzu e Lampis, ed alcuni amministratori locali del territorio) all’ospedale San Camillo di Sorgono: “Una visita di sostegno – ha spiegato Cadau – alle nostre comunità e al personale del San Camillo. Una visita anche alla struttura del 118, oramai ospitata in ambienti non adatti e trascurata. Basta con le chiacchiere della Giunta regionale, bisogna mettere fine ai disservizi della sanità in Barbagia”.

 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop