Cagliari

Regionali 2019. ProgRes: «Rappresentanti di lista unificati per Sardi Liberi, Autodeterminatzione e Partito dei Sardi»

Progetu Repùblica de Sardigna: «Disponibili a un tavolo di concertazione che ottimizzi le presenze ed eviti inutili sovrapposizioni nei seggi»

Regionali 2019. ProgRes: «Rappresentanti di lista unificati per Sardi Liberi, Autodeterminatzione e Partito dei Sardi»

Di: Antonio Caria


«Organizzare una rete comune, razionale e pianificata, di rappresentanti di lista unificati che nei seggi difendano con determinazione ogni voto a una delle tre forze in campo: Sardi Liberi, Autodeterminatzione e Partito dei Sardi».

È questa la proposta lanciata da ProgRes a pochi giorni dalle elezioni regionali, in programma domenica 24 febbraio.

«Progetu Repùblica de Sardigna – si legge nel comunicato stampa – offre la propria disponibilità incondizionata alla creazione di un tavolo di concertazione apposito che ottimizzi le presenze ed eviti inutili sovrapposizioni nei seggi».

«Ogni voto indipendentista difeso e non disperso è un voto in meno per l’unionismo di centrodestra, centrosinistra, comunista e pentastellato. Ogni voto indipendentista – si legge al termine della nota – difeso è un’opportunità in più per superare il vuoto mantra dell’unità dell’area e una possibilità in più per il dialogo tra le forze nazionali sarde e per la pluralità dell’offerta politica indipendentista».

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop