Olbia

Cuccioli chiusi in busta e gettati nel canale: ennesimo episodio di crudeltà contro gli animali

La denuncia della Lida: "Sono arrivati da noi in stato precomatoso, è stato fatto l'impossibile"

Cuccioli chiusi in busta e gettati nel canale: ennesimo episodio di crudeltà contro gli animali

Di: Redazione Sardegna Live


Ennesimo episodio di crudeltà verso gli animali nell'Isola. Teatro dell'orrore, stavolta, è la città di Olbia dove alcuni cagnolini sono stati chiusi dentro un sacco e gettati in un canale.

A recuperare i cuccioli l’associazione Ages in seguito a una segnalazione. Alcuni cittadini avevano infatti notato gli autori del gesto mentre gettavano la busta.

I cuccioli, zuppi e freddi, sono stati consegnati alla Lida che ha denunciato l'accaduto con un accorato post su Facebook: “Dove è finita la compassione? Sono appena nati e una mano crudele li ha strappati alla loro mamma, messi in una busta di plastica e buttati nel fiume. Una coppia li vicino ha visto la macchina, una Panda, ma purtroppo non sono riusciti a leggere la targa".

"Recuperati e portati da noi al rifugio - prosegue la nota diffusa sul web -, sono arrivati in stato precomatoso, zuppi d’acqua e gelati. Li abbiamo scaldati, è stato fatto l’impossibile. Le parole per condannare questi gesti non esistono, solo una grande inciviltà”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop