Olbia

Progressisti: “Ampliare la Zes di Olbia al distretto del Sughero della Gallura”

Satta: “Alte le aspettative sui benefici”

Progressisti: “Ampliare la Zes di Olbia al distretto del Sughero della Gallura”

Di: Antonio Caria


Estendere la Zona Economica Speciale dal porto di Olbia fino al Distretto industriale del sughero. È questa la richiesta del gruppo dei Progressisti in Consiglio regionale che ha presentato una maozione per e rendere più competitivo il settore del sughero “Intervenendo sugli aspetti legati alla logistica del trasporto merci e, in generale, all’isolamento dei territori retrostanti le aree portuali”.

“Le aspettative sui benefici attesi con l’istituzione della Zes sono alte – ha dichiarato Gian Franco Satta, componente della Commissione Attività produttive  -. Crediamo, però, che le zone economiche speciali debbano essere uno strumento da sfruttare al meglio, limitarle a sostenere solamente le attività produttive nelle aree portuali sarebbe un grave errore”.

Secondo il suo punto di vista “L’ampliamento dell’area Zes del porto marittimo fino al distretto produttivo del sughero della Gallura garantirebbe un adeguato supporto alla logistica e un collegamento diretto con le grandi direttrici di traffico merci internazionale. È un’occasione imperdibile per il rilancio del settore del sughero, da troppo tempo in sofferenza anche a causa di una scarsa attenzione della politica isolana”.

“Il settore in passato vantava numeri di eccellenza – conclude Satta -. Parliamo di almeno 15 anni fa, quando le imprese attive nella produzione del sughero superavano le 150 unità, con oltre 2500 lavoratori. Oggi 30 imprese e 600 lavoratori tengono in vita tutto il comparto. Il rischio è che senza interventi come quello da noi richiesto alla Giunta regionale per sostenere e rendere più competitivo il settore, si assista a un definitivo declino di tutta la filiera”.

“Sono favorevole all’ipotesi di estensione delle Zes, – queste le parole del Sindaco di Calangianus, Fabio Albieri – perché per dare un sostegno efficace all’economia della Sardegna queste aree devono essere necessariamente connesse, anche fisicamente, ai sistemi produttivi esterni alle aree portuali”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop