Tenore "Vitzichesu" | Bitti


STORIA DELL'ASSOCIAZIONE

Il Tenore "Vitzichesu" nasce a Bitti nel 2006. La primissima formazione prese il nome di Tenore "Monte Bannitu". 

E' da 13 anni, dunque, che quattro giovani bittesi, sulla scia dei loro predecessori, portano avanti le tradizioni canore del borgo natio. 

A caratterizzare il quartetto è la costante valorizzazione della tradizione più genuina, apprezzabile nelle svariate occasioni informali tipiche dei contesti familiari o paesani in genere. Infatti, sin dagli '60, con la spettacolarizzazione delle varie forme musicali sarde, si è assistito ad un sempre più marcato appiattimento della musica tradizionale, la quale tende ancora oggi a rispondere alle esigenze di un pubblico vario ed eterogeneo. 

Del Tenore "Vitzichesu" fanno parte Mario Sanna ('oche), AntonioLeoni (bassu), Mauro Ena (contra) e Andrea Ena (mesu 'oche). La formazione tenta di uscire dagli schemi indirettamente imposti dal palcoscenico, per provare a trasmettere e tramandare quella naturalezza che contraddistingue ogni genere musicale folklorico e dunque spontaneo.

Per questo, il repertorio  proposto dal gruppo non può non essere rigorosamente selezionato e ripulito da ogni contaminazione che, nel corso degli anni, ha arricchito il canto tradizionale bittese. 


CURIOSITA'

Due sono le categorie dei brani della tradizione: la categoria dei canti profani e quella dei canti religiosi. 

Nella prima si inserisce la "boche 'e notte", vero e proprio strumento per inneggiare all'amore e per dar musica alla poesia lirica sarda, "su ballu seriu" e "su ballu lestru", i due motivi di ballo tipici dell'area geografica in cui si inserisce Bitti, "sos muttos" e "s'andira", moduli canori arcaici attraverso i quali vengono musicati degli "stornelli" a rima incrociata, dai temi vari. 

Della seconda categoria fanno parte, invece "sas grobes de s'Annossata", ovvero le lodi per la Madonna dell'Annunziata (molto venerata a Bitti e festeggiata nel mese di maggio), "su Nenneddu", "Sas Grobes de su Nenneddu", entrambi canti di Natale, "Su Miserere", "S'Iscravamentu" e altri canti tipici della Settimana Santa.

PER SAPERE DI PIU' SULL'ABBIGLIAMENTO TRADIZIONALE E IL PAESE DI BITTI LEGGI LA SCHEDA RELATIVA AL GRUPPO FOLK "SA BITHA".

TUTTI I GRUPPI FOLK PROTAGONISTI

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop