Torino

Juventus-Cagliari 2-0: Ronaldo castiga i rossoblu

La doppietta di Ronaldo nel primo tempo manda ko il Cagliari. Pesano le assenze di Godin e Nandez

Juventus-Cagliari 2-0: Ronaldo castiga i rossoblu

Di: Marco Orrù


Una doppietta di Crostiano Ronaldo nel primo tempo ha permesso alla Juventus di battere il Cagliari 2-0 all'Allianz Stadium di Torino. I ragazzi di Di Francesco, nonostante escano dalla match senza aver mai concluso in porta, hanno disputato comunque un discreto match, al cospetto dei Campioni d'Italia e con un Ronaldo micidiale.

Peccato solamente non esser stati più concreti negli ultimi 20 metri, zona dove il Cagliari è sempre pericoloso, vista comunque la buona tenuta difensiva, al netto delle assenze di tre titolarissimi come Godin, Nandez e Lykogiannis. Di Francesco può portarsi a casa comunque delle cose positive, alternate ad altre negative. Prossimo impegno, mercoledì in Coppa Italia contro il Verona alla Sardegna Arena. 

LA CRONACA 

Di Francesco a sorpresa piazza Pisacane terzino destro, con Zappa esterno alto al posto di Sottil, che va in panchina. Sarà Ounas ad accompagnare Simeone e Joao Pedro davanti. Klavan prenderà il posto di Godin, Marin in mezzo con Rog al posto di Nandez. Nella Juventus, Ronaldo-Morata davanti con Bernardeschi e Kulusevski sulle fasce. 

Cagliari che si schiera con la difesa a tre e che inizia subito bene, attaccando l'area si rigore avversaria, senza timore. Dopo 11' arriva il gol di Bernardeschi, annullato però per il fuorigioco di Morata sull'azione. La Juventus prende campo e ha alcune piccole occasioni in serie, col Cagliari che arretra pericolosamente il proprio baricentro. Al 38', infatti, arriva il vantaggio bianconero con Ronaldo che salta Zappa e Pisacane e trafigge Cragno con un destro imprendibile. Al 42' arriva anche il raddoppio della Juventus ancora con Ronaldo, appostato sul secondo palo batte Cragno con un tocco al volo sugli sviluppi di un calcio d'angolo. 

All'intervallo, fuori Tripaldelli e dentro Sottil. Al 53' la traversa di Demiral su colpo di testa, mentre due minuti dopo Cragno é miracoloso su Bernardeschi. Al 67' segna il Cagliari con Klavan, ma il gol è annullato per fuorigioco di Marin. L'estone nell'occasione si fa male colpito alla testa e al suo posto entra Carboni, con anche l'ingresso di Caligara al posto di Marin. Cagliari che chiude la gara con zero tiri nello specchio della porta difesa da Buffon.

Foto da Cagliari Calcio

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop