Cagliari

Cagliari-Milan 0-2, Leao e Ibra aprono la crisi rossoblù

Un Cagliari spento, irriconoscibile, spuntato, perde 2-0 contro un Milan non certo irresistibile

Cagliari-Milan 0-2, Leao e Ibra aprono la crisi rossoblù

Di: Marco Orrù - Foto Fabio Murru


Un Cagliari spento, irriconoscibile, spuntato, perde 2-0 contro un Milan non certo irresistibile e porta a quattro le sconfitte consecutive. Leao e Ibrahimovic nella ripresa hanno permesso al Milan di vincere senza fare grandi cose. In casa Cagliari si apre dunque la crisi, proprio nel giorno dell’apertura per le celebrazioni del centenario rossoblù.

LA CRONACA

Maran conferma la formazione della vigilia, col ritorno di Pisacane al fianco di Klavan e l’inserimento di Faragò sulla fascia destra al posto di Cacciatore. Nandez confermato a centrocampo. Nel Milan c’è Ibrahimovic dal primo minuto.

Avvio sprint del Cagliari che al 5’ approfitta di un rimpallo, Simeone si invola verso Donnarumma, mette in mezzo ma non c’è nessun rossoblù a centro area. Al 16’ primo tiro in porta del Milan con Hernandez, sinistro respinto da Olsen in corner. Al 20' cross di Pellegrini, Romagnoli e Donnarumma si scontrano, ma nessuno del Cagliari approfitta di questo infortunio dei rossoneri. Al 31’ Milan vicinissimo al gol con un colpo di testa preciso di Ibrahimovic, Olsen devia in corner. Sul successivo corner è Leao ad andare vicinissimo alla deviazione vincente. Al 35’ contropiede del Cagliari, Nainggolan per Simeone che arriva tardi al momento della conclusione, palla debole che finisce a lato. Al 37’ Donnarumma sbaglia l’uscita, Nandez prova il pallonetto  ma il portiere rossonero recupera la posizione praticamente sulla linea. Al 40’ bel cross dalla sinistra di Pellegrini, stacco di Simeone, Dommarumma blocca. Il primo tempo si chiude col punteggio di 0-0.

Il secondo tempo si apre subito col vantaggio del Milan: Leao calcia, Pisacane devia, la palla scavalca Olsen e si infila in rete. La risposta rossoblù è tutta in una rovesciata di Simeone al 6’, palla a lato. Cagliari spento che viene punito al 19’ quando Ibrahimovic, con un tocco da biliardo col sinistro batte Olsen e porta il Milan sul 2-0. Maran prova a cambiare qualcosa e mette dentro prima Cerri per Simeone poi il duo  Ionita-Castro. All'82' Ibra triplca, ma è in fuorigioco, l’arbitro annulla. Il Cagliari però non reagisce nemmeno con i cambi e non è praticamente mai pericoloso dalle parti di Donnarumma.

 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop