Cagliari

E' un Cagliari da sogno! Con la Fiorentina è 5-2 e terzo posto in classifica

Dirige l'orchestra il maestro Nainggolan (un gol e 3 assist): è il festival del gol

E' un Cagliari da sogno! Con la Fiorentina è 5-2 e terzo posto in classifica

Di: Marco Orrù, foto copertina di Cagliari Calcio


Un Cagliari straripante batte la Fiorentina per 5-2 e sale al terzo posto in classifica, in attesa dei match delle altre. Cinque gol con cinque marcatori diversi, ma con un solo mattatore: Radja Nainggolan. Il belga serve 3 assist al bacio per i gol di Rog, Simeone e Joao Pedro e chiude i conti con un gol strepitoso dei suoi. Di Pisacane l’altra rete. Fiorentina annichilita e in gol solo nel finale con la doppietta di Vlahovic.

LA CRONACA. Mister Maran propone Cacciatore e Pellegrini sulle fasce, Rog con Cigarini e Nandez in mezzo e Nainggolan dietro Joao Pedro-Simeone L’avvio è tutto di marca rossoblù. Al 3’ cross di Nandez, sponda di Joao  Pedro e Simeone che da due passi arriva con un attimo di ritardo e conclude fuori. Al 13’ sentito omaggio da parte di tutto lo stadio a Davide Astori, ex giocatore di entrambe le squadre, che ha lasciato un ricordo indelebile in queste due squadre e in generale in tutta l’Italia calcistica.

Al 17’ Cagliari in vantaggio: grande azione, tutta di prima, Joao Pedro serve Nainggolan che vede Rog libero, tiro del croato che batte Dragowksi. Sulle ali dell’entusiasmo il Cagliari va vicino al raddoppio subito dopo ma il diagonale di Simeone trova pronto Dragowski alla respinta. Al 24’ Nainggolan lanciato a rete da un retropassaggio di Pezzella si incarta al momento della conclusione e perde l’attimo. Al 26’ raddoppio del Cagliari: angolo di Nandez, colpo di testa di Pisacane che non lascia scampo a Dragowski. Al 34’ tris del Cagliari: Nainggolan tira, Dragowski respinge, palla di nuovo al belga che mette in mezzo per Simeone che con uno straordinario colpo di tacco segna alla sua ex squadra. Al 39’ si vede la Fiorentina con un tiro di Pezzella, Olsen para in due tempi.

La prima frazione si chiude col Cagliari in vantaggio 3-0. Nella ripresa la Fiorentina inserisce la terza punta, Sottil, e si fa più intraprendente. Al 51’ botta da fuori di Dalbert, ma Olsen respinge. Al 54’ poker del Cagliari: Nainggolan recupera palla a centrocampo, fa partire il contropiede, serve un assist al bacio per Joao Pedro che con un destro a giro da fuori batte Dragowski ancora una volta. Al 65’ arriva il quinto gol rossoblù con uno strepitoso tiro da fuori di Nainggolan.

Al 75’ gol della bandiera della Fiorentina con Vlahovic. Allo scadere altro gol di Vlahovic, che rende meno amaro il pomeriggio viola.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop