Napoli

Napoli-Cagliari 2-1, Insigne beffa i rossoblù al 98’

Il Cagliari perde 2-1 al San Paolo contro il Napoli, ma viene superato solo al 98’ grazie al rigore siglato da Insigne

Napoli-Cagliari 2-1, Insigne beffa i rossoblù al 98’

Di: Marco Orrù, foto di Mediagol


Il Cagliari perde 2-1 al San Paolo contro il Napoli, ma viene superato solo al 98’ grazie al rigore siglato da Insigne, concesso dall’arbitro per un fallo di mano di Cacciatore, contestato dai rossoblù poiché giudicato fuori area.

I sardi erano passati in vantaggio a metà secondo tempo con Pavoletti, mentre il pareggio del Napoli è arrivato a 10’ dalla fine con Mertens. Nel concitato finale (12 minuti di recupero) sono stati espulsi Ionita e mister Maran.

LA CRONACA. Maran mischia le carte e manda in campo da titolari Lykogiannis, Romagna, Deiola e Cerri. Avvio di gara con ritmi molto blandi. Al 14’ pericolosa azione personale di Insigne, che supera in serie i giocatori rossoblù ma viene chiuso da Romagna al momento del tiro. Al 16’, in posizione sospetta di fuorigioco, girata di Younes che finisce di poco a lato. Al 23’ tiro-cross di Mertens, palla che impensierisce Cragno. Al 27’ è Pavoletti a provare a creare pericoli alla porta di Meret, ma la sua torsione di testa finisce ampiamente a lato.

Primo tempo davvero avaro di emozioni, con zero tiri sullo specchio da una parte e dall’altra. Nella ripresa, il primo tiro è di Mertens che al 51’ scarica una botta fortissima verso la porta di Cragno, ma palla alta. Al 54’ contropiede del Cagliari, ma Deiola manca l’ultimo passaggio, effettuato forse con troppa fretta. Sul capovolgimento di fronte colpo al volo di Verdi, ma Cragno blocca facilmente. Al 58’ Mertens calcia sul primo palo, ma il portiere rossoblù è attento e manda la palla in corner.

Al 63’, quasi dal nulla, il Cagliari passa in vantaggio: Deiola per Barella, tacco del centrocampista sardo e palla a Pavoletti che con un bel diagonale batte Meret. Al 66’ pareggia Mertens ma il belga è ampiamente in fuorigioco. Al 67’ tiro di Zielinski da fuori, Cragno deve impegnarsi per minacciare in corner. Un minuto dopo è Milik a calciare di poco a lato: assalto Napoli! All'80' stratosferica parata di Cragno: colpo di testa di Mertens e parata in tuffo del portiere ex Brescia con l’aiuto del palo.

All'84' gran botta di Padoin da fuori, Meret respinge. Un minuto dopo, pareggio del Napoli: inserimento centrale ancora una volta di Mertens che con un colpo di testa preciso batte Cragno.

Al 98' calcio di rigore per il Napoli per fallo di mano di Cacciatore praticamente sulla linea dell’area d rigore: calcia Insigne e segna il gol della vittoria per i campani. Cagliari beffato!

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop