Cagliari

Cagliari-Fiorentina 2-1, Joao Pedro-Ceppitelli e il Cagliari va

Il Cagliari ottiene tre punti importantissimi e una vittoria meritata

Cagliari-Fiorentina 2-1, Joao Pedro-Ceppitelli e il Cagliari va

Di: Marco Orrù


Il Cagliari ottiene tre punti importantissimi e una vittoria meritata contro la Fiorentina. 2 a 1 il punteggio finale grazie alle reti nella ripresa di Joao Pedro e Ceppitelli. Di Chiesa il gol dei viola nel finale. Quota 30 punti raggiunta per i rossoblù e una sosta che calza a pennello adesso per riposarsi e ripartire per il rush finale.

LA CRONACA

Maran a sorpresa ripropone Lykogiannis a sinistra in luogo dell’infortunato Pellegrini, con Cacciatore al posto di Srna a destra. Cigarini al posto dello squalificato Bradaric come regista, Faragò e Ionita mezz'ali con Barella trequartista a supporto della coppia Pavoletti-Joao Pedro.

Prima dell’inizio del match è stato ricordato Davide Astori, lo sfortunato ex giocatore di entrambe le squadre, tragicamente scomparso un anno fa.

Dopo 3’ Cagliari in gol con Joao Pedro, ma a gioco fermo perché la palla era uscita a inizio azione. Brividi al 7’ per un’incomprensione tra la difesa rossoblù e Cragno che rilancia addosso a Chiesa, senza però conseguenze. Al 13’ le due squadre e tutto il pubblico si sono fermati per un minuto in ricordo ancora di Davide Astori, sempre nel cuore di tutti. Al 26’ botta di Cacciatore da fuori con Terracciano che in tuffo la manda fuori. Al 32’ tiro al volo di Pavoletti da fuori, palla di pochissimo a lato. Al 36’ brivido nell'area rossoblù: cross dalla sinistra, Mirallas anticipa Ceppitelli, ma Cragno è reattivo e respinge miracolosamente. Dopo 2 minuti di recupero l’arbitro manda tutti sotto la doccia per l’intervallo.

Nella ripresa Cagliari subito aggressivo: nel giro di due minuti prima Barella con un tiro respinto e poi Joao Pedro, in ritardo per un soffio, mancano l'appuntamento col gol. E subito dopo anche Pavoletti non sfrutta un regalo della difesa viola calciando a lato. Al 52’ è Joao Pedro che porta in vantaggio il Cagliari: cross di Cacciatore dalla destra a rientrare, Joao Pedro sbuca alle spalle di tutti e beffa Terracciano in scivolata.

Subito dopo Cigarini con un tiro da centrocampo insacca in rete un incredibile gol che viene annullato dall'arbitro poiché il calcio di punizione calciato dal regista rossoblù non era diretto. Al 66’ il raddoppio del Cagliari: punizione precisa di Lykogiannis e Ceppitelli stacca più in alto di tutti, trafiggendo Terracciano. Al 74’ tiro di Barella da fuori, Terracciano respinge, arriva Joao Pedro che calcia sulla traversa.

La Fiorentina in contropiede all'88' trova il gol con Chiesa che riapre il match. Due minuti dopo pericoloso contropiede con Muriel che non chiude verso il centro e spreca tutto. Sofferenza finale, ma dopo 4’ l’arbitro fischia la fine e la Sardegna Arena può esultare in maniera liberatoria.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop