Sassari

Dinamo autoritaria: batte il Leiden e accede ai quarti di Fiba Europe Cup

Finisce 94-68 per la formazione di Pozzecco. Implacabile Thomas (40 punti)

Dinamo autoritaria: batte il Leiden e accede ai quarti di Fiba Europe Cup

Di: Antonio Caria, fotografia credits dinamobasket.com


La Dinamo Banco di Sardegna non lascia scampo agli olandesi del Leiden e, grazie alla vittoria di ieri al PalaSerradimigni per 94-68. I biancoverdi, implacabili e agguerriti, si impongono fin dalla prima frazione sugli olandesi, ma subiscono i tentativi di rimonta di un Leiden mai domo che chiude il primo tempo a contatto (39-42). Nel secondo tempo è tutto a favore dei sassaresi che, trascinati da un super Rashawn Thomas (40 punti a referto), dilagano e si portano a casa la vittoria.

Avvesario nei quarti sarà il Pinar Karsiyaka: l’andata è in agenda mercoledì 20 in Turchia e il ritorno a sassari il 27 marzo.

La cronaca: quintetto biancoverde con Smith, McGee, Carter, Thomas e Cooley, Leiden risponde con Venvers, Watson, Simms, Thompson e Vette. È un Rashawn Thomas in grande spolvero ad aprire le danze e infilare i primi punti per i giganti: Carter e McGee si uniscono alla causa. Con la bomba di Smith il Banco firma il primo allungo (15-7), Leiden accorcia con Vette e Venvers. Reazione sassarese con Thomas in doppia cifra; gli ospiti trovano il break nell’ultimo giro di cronometro e chiudono la prima frazione a un possesso di distanza (25-22). Botta e risposta tra Gentile e Watson in avvio di secondo quarto: Leiden si riporta in parità con Vette dall’arco. È Thomas a sbloccare i padroni di casa e firmare l’allungo sassarese: McGee con una prodezza atletica stoppa Watson e il Palazzetto si infiamma. Le due squadre si sfidano punto a punto, la tripla di Spissu manda le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 42-39. Nella terza frazione il Banco trova energia e continuità in attacco, scrivendo il vantaggio in doppia cifra. Ad aprire le danze nella seconda metà di gara è ancora Thomas, ormai a quota 24 punti. Leiden prova a rimanere a contatto con Watson e Thompson ma i giganti piazzano un break di 12-0 che gli consegna il controllo della gara (62-51). Gli ospiti accorciano in avvio di ultimo periodo e riducono il gap sotto la doppia cifra, Thomas supera l’high stagionale e il canestro and one di Gentile dice nuovo +12 biancoverde. Un incredibile Rashawn Thomas trascina i biancoverdi: il copione degli ultimi minuti non cambia, il Banco scappa via e Leiden insegue.

Queste le dichiarazioni in sala stampa del tecnico del Leiden Rolf Franke: “Prima di tutto voglio congratularmi con la Dinamo per la vittoria e il passaggio del turno, siamo contenti di aver affrontato una squadra di questo calibro nella serie del Round of 16. Se dovessi dare un nome a questa partita direi Rashawn Thomas che questa sera ha davvero dominato segnando 40 punti e catturando 16 rimbalzi. Noi sapevamo che non sarebbe stato facile venire a giocare qui, con lo svantaggio di quattro lunghezze dell’andata, ma volevamo dare tutto per provare a sovvertire la serie. Siamo riusciti a rimanere a contatto nel primo tempo, anche riportandoci in partita quando Sassari ha provato a scappare via. Nel secondo invece abbiamo subito la loro aggressività e una volta andati sotto la doppia cifra abbiamo fatto fatica in entrambe le metà del campo”.

Così, invece, Gianmarco Pozzecco: Sono molto contento perché ci serviva la vittoria e disputare una partita come quella della fine in cui ci siamo divertiti, aspetto importante soprattutto perché nel primo tempo ho visto i ragazzi un po’ tesi. Sono contento perché questo nervosismo deriva dalla voglia di fare. Da quando sono arrivato abbiamo vinto tre partite e perse tre, credo che i bilanci si facciano alla fine, ma oggi abbiamo dato degli importanti segnali di crescita. Sono soddisfatto di alcuni giocatori, questa sera dire Rashawn Thomas sembra quasi banale ma ha davvero dominato, ma credo sia importante puntare anche su quei ragazzi che in questo momento hanno meno fiducia. È importante che McGee, Smith ci diano sempre questo contributo, ma sono davvero felice dell’apporto di Gentile e Spissu”.

“Sono molto contento di questa grande vittoria di squadra – L’ala della Dinamo Rashawn Thomas .- Sapevamo che sarebbe stata una vera battaglia e siamo stati bravi a fare la nostra gara. Nel primo quarto siamo partiti un po’ deboli e poi quando nel secondo quarto siamo stati agganciati siamo stati bravi a non disunirci e a riprendere la gara in mano. Questo successo è il frutto del grande lavoro che stiamo facendo con la soddisfazione di aver passato il turno in questa coppa”.

Dinamo Banco di Sardegna 94- Zz Leiden 68

Parziali: 25-22; 17-17; 10-12; 32-17.

Progressivi: 25-22; 42-39; 62-51; 94-68.

Dinamo Banco di Sardegna. Spissu 6, Smith 14, McGee 12, Carter 4, Devecchi, Magro, Pierre, Gentile 9, Thomas 40, Polonara , Diop, Cooley 9. All. Gianmarco Pozzecco.

Zzz Leiden. Ververs 9, Polman, De Randamie 4, Watson 16, Kherrazzi 2, Khoeler, Simms 2, Thompson 21,  De Jong, Vette 14. All. Franke

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop