Sport

Coppa Italia, il Cagliari all’esame Chievo

Si giocherà al Bentegodi alle ore 20,45. Chi vince affronterà l’Atalanta agli ottavi di finale

Coppa Italia, il Cagliari all’esame Chievo

Di: Marco Orrù


Tempo di Coppa Italia in casa Cagliari. Dopo il pareggio di Frosinone i rossoblù si rituffano in questa manifestazione che non sempre ha portato fortuna al club isolano. Dopo aver battuto il Palermo lo scorso 12 agosto al terzo turno, ecco ora il Chievo sulla strada dei ragazzi di Maran, ai sedicesimi di finale. Per l’occasione il tecnico rossoblù, che non ha parlato con i media alla vigilia del match, ha lasciato a casa, oltre a Castro infortunato, anche Ionita e Sau, alle prese con piccoli problemi fisici, ed ha portato alcuni ragazzi della Primavera. Di fronte alla squadra di Di Carlo, reduce da due prestigiosi pareggi contro Napoli e Lazio, scenderanno in campo diverse seconde linee.

In porta dovrebbe esordire Rafael, ancora a secco di gare in stagione, mentre sulle fasce difensive dovrebbero giocare Pisacane e Pajac, anch’esso al debutto stagionale; in mezzo la coppia Andreolli-Romagna. Il regista sarà Cigarini, con Dessena da una parte e Barella dall’altra, squalificato in campionato e quindi disponibile per la coppa. Sulla trequarti agirà Farias, con la coppia Cerri-Verde davanti. Francesco Verde, classe ‘99, è l’attaccante della Primavera, campano di Aversa, prelevato la scorsa estate dal Brescia e autore di 6 gol in 9 partite totali con la squadra di Max Canzi. A riposo, dunque, tutti i big.

Per il Cagliari è la sessantesima partecipazione in Coppa Italia (zero vittorie), mentre col Chievo esiste un solo precedente in questa competizione: agosto 1996, 3-2 per il Cagliari con i gol di Cozza (doppietta) e Dario Silva per i rossoblù.

Foto di Enrico Locci

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop