Cagliari

Cagliari, Lopez saluta Cossu e i tifosi del Peñarol lo insultano

C’è chi gli rimprovera la troppa nostalgia di Cagliari e del calcio italiano

Cagliari, Lopez saluta Cossu e i tifosi del Peñarol lo insultano

Di: Marco Orrù


L’ex allenatore del Cagliari Diego Lopez, accasatosi nel corso dell’ultima estate al Club Atletico Peñarol, prestigioso club uruguayano, è nella bufera dopo i primi scarsi risultati che sta ottenendo in questo inizio di stagione.

Al tecnico ex rossoblù si rimprovera l’inopinata uscita dalla Copa Sudamericana contro i brasiliani dell’Atletico Paranaense (doppia sconfitta in casa e in trasferta, col pubblico che ha disertato il ritorno tra le mura amiche), oltre ad un avvio di campionato che vede il Peñarol già dietro i rivali storici dell’Atletico Nacional.

Lopez, nella giornata di oggi, ha voluto, attraverso Instagram, mandare un abbraccio affettuoso, seppur virtuale, al suo ex compagno, nonché allievo da allenatore, Andrea Cossu, ritiratosi ufficialmente nel match amichevole di ieri contro l’Atletico Madrid.

Il tecnico del Peñarol ha postato una foto che lo ritirare col numero 7 rossoblù, accompagnata da questa didascalia: “Sei stato il mio amico, il mio compagno e il mio giocatore... Onore a te Andre”. Mai l’avesse fatto! I tifosi del suo club attuale l’hanno tempestato di commenti negativi, insultandolo e invitandolo, con modi bruschi, ad occuparsi della loro squadra del cuore piuttosto che di altre situazioni. E c’è chi addirittura gli rimprovera la troppa nostalgia di Cagliari e del calcio italiano.

Un periodo negativo, dunque, per Diego Lopez che dovrà invertire la rotta per riportare i suoi tifosi dalla sua parte e per convincere la società a lasciargli proseguire il lavoro iniziato poco più di un mese fa.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop