Cagliari

Domenica la decima edizione della maratona CRAI CagliariRespira

Per consentire lo svolgimento della manifestazione sportiva la circolazione stradale subirà delle modifiche

Domenica la decima edizione della maratona CRAI CagliariRespira

Di: Redazione Sardegna Live


Sono più di mille gli appassionati di running che prenderanno d'assalto il cuore della città per la decima edizione della CRAI CagliariRespira, manifestazione di corsa su strada in programma domenica 3 dicembre.
Accanto alla gara agonistica di ventuno chilometri sono in programma la KaralisStaffetta (divisa in due frazioni da otto e tredici chilometri), la SeiKilometri non competitiva e con il prologo della KidsRun dedicata ai più piccoli e in programma sabato 2 dicembre.

Il capoluogo sardo è, quindi, pronto ad accogliere atleti di alto livello e non, che si sfideranno a suon di “tempi” nell'ormai consueta mezza maratona della città di Cagliari.

L'evento organizzato dall'ASD Cagliari Marathon Club che con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, dell’Assessorato allo Sport, alla Cultura e alla Pubblica Istruzione del Comune di Cagliari, l’Azienda Ospedaliero Universitaria di Cagliari, l’Ordine dei Medici della Provincia di Cagliari, l’Ente Parco Molentargius-Saline e sotto l’egida e approvazione tecnica del Comitato Regionale Sardo FIDAL, avrà inizio domenica 3 dicembre 2017.

“La mezza maratona di Cagliari è ormai – ha commentato Yuri Marcialis, Assessore allo Sport – un appuntamento fisso per tutti i cagliaritani e non, che unisce lo sport agonistico al benessere, alla salute, alla prevenzione”. 

La manifestazione avrà come momento clou la mezza maratona che, con il suo percorso di 21,0975 km, coprirà tutta la città, partendo da viale Diaz, per poi passare nel centro storico della città, fino a raggiungere il Poetto e le Saline di Molentargius. La corsa si concluderà al traguardo posizionato all'interno dello stadio di Atletica “Riccardo Santoru”.

Domenica, per consentire lo svolgimento della manifestazione sportiva e al contempo garantire la sicurezza degli atleti, dei cittadini e la circolazione stradale, i flussi veicolari nel viale Diaz e lungo il percorso di gara saranno temporaneamente modificati.

In particolare, secondo l'ordinanza n. 3125 del 30 novembre 2017 a firma del dirigente del Servizio Mobilità del Comune, sono disposte le seguenti prescrizioni:
- istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata, su ambo i lati, dalle ore 00,00 alle ore 14,00 di domenica 3 dicembre 2017, nelle vie: Diaz (tra la via Stazione Vecchia e la via Sonnino), Roma (in entrambi i lati tra la piazza Amendola fino il viale Trieste),  largo Carlo Felice (tutto in entrambi i lati e parcheggi centrali), Mameli (tra la via Caprera e il largo Carlo Felice su ambo i lati), Caprera (da via Mameli al corso Vittorio Emanuele II), corso Vittorio Emanuele II (da via Caprera al viale Trento su ambo i lati),  Trento (dal corso Vittorio Emanuele II al viale Sant'Avendrace su ambo i lati), Trieste (da via Pola al viale Sant'Avendrace su ambo i lati), Trieste (da via Pola fino la via Roma prolungamento sul lato destro nel medesimo senso di marcia), Caboto (da Calata Dei Trinitari a viale Diaz)
- istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata, su ambo i lati, nella fascia oraria 7,00-14,00 per il 3 dicembre 2017, nelle vie: La Palma (da via Tramontana fino ingresso Parco Molentargius);
- istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata, su ambo i lati, dalle 14,00 di sabato 2 dicembre 2017 alle ore 14,00 di domenica 3, nelle vie: Dello Sport (tutta su ambo i lati), Rockfeller (da viale Diaz a via Pessagno sul lato destro nella medesima direzione di marcia), Pessagno (da via Rockfeller a piazza Puddu su ambo i lati);
- Istituzione del divieto di transito al traffico veicolare, nella fascia oraria 7,00 sino a fine gara per domenica 3 dicembre 2017, nelle vie: Diaz (tra la piazza Scopigno fino la via siracusa), Diaz (tra la via Stazione Vcchia e la piazza Amendola), Diaz (tra la piazza Amendola e la via Caboto), Caboto (tra la via Salvatore Ferrara e il viale Diaz), piazza Amendola (eccetto i veicoli che la percorrono provenienti dal viale Bonaria e dalla via XX Settembre e diretti nel viale Regina Margherita), Roma (lato portici su ambo i sensi di marcia tra la piazza Amendola fino la via Sassari), Roma (corsia mezzi pubblici),  largo Carlo Felice (su ambo i sensi di marcia), piazza Yenne, Mameli (da via Pola al largo Carlo Felice), Caprera (da via Mameli fino corso Vittorio Emanuele II), Palabanda (tra la via Carbonazzi fino e corso Vittorio Emanuele II), Tigellio (tra la via Carbonazzi e corso Vittorio Emanuele II); corso Vittorio Emanuele II (tra la via Caprera fino il viale Trento), Pola, Carloforte, Trento (su ambo i sensi di marcia tra il corso Vittorio emanuele II e il viale Santa Avendrace), Trieste (su ambo i sensi di marcia tra il viale Santa Avendrace e la via Roma), Roma (prolungamento tra il viale Trieste fino la via Sassari), viale Campioni D'Italia e viale Poetto (dalla piazza Scopigno fino la piazza Arcipelaghi nella corsia dei mezzi pubblici), Lungomare Poetto (dalla piazza Arcipelaghi fino al confine amministrativo comunale nelle corsie destinate ai podisti e ai ciclisti),  pista ciclabile Su Siccu / La Palma, Caboto (tra il Molo Sant’Elmo fino la piazza Marco Polo), piazza Marco Polo (tra la via Caboto e il viale Diaz).

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop