Cagliari

Era il 2 luglio del 1855, apre per la prima volta il carcere di Buoncammino. VIDEO

La leggenda, secondo cui uno dei progettisti, preso dal rimorso per l’opera, si sarebbe suicidato perché un parente, dal carcere, gli avrebbe detto: "Sei stato un mostro, hai costruito un mostro"

Era il 2 luglio del 1855, apre per la prima volta il carcere di Buoncammino. VIDEO

Di: Alessandro Congia


Il carcere di Buoncammino è stato la Casa circondariale della città di Cagliari per circa 120 anni, incluso l'intero Novecento.

Situato sul Colle di Luca Settembrini, nella parte nord-ovest del quartiere Castello, deve il suo nome alla chiesa allora presente dedicata alla Nostra Signora del Buoncammino, oggi Chiesa di San Lorenzo.

Nel 2014  è stato chiuso e i detenuti fino a quel momento ivi reclusi sono stati trasferiti nel nuovo carcere nel comune di Uta.

La struttura offrì un'altissima garanzia di sicurezza, tant'è che nessuno nel corso della storia del Carcere   è mai riuscito ad evadere. Proprio per questa sua durezza, a Cagliari circola ancora oggi la leggenda secondo cui uno dei progettisti, preso dal rimorso per tale opera, si sarebbe suicidato perché un parente, finito in carcere, gli avrebbe detto: "Sei stato un mostro, hai costruito un mostro" Qui trovate tutti gli approfondimenti storici https://it.wikipedia.org/wiki/Carcere_di_Buoncammino

Su presoni, Sa Casanza, insomma, sempre lei, la struttura carceraria più grande e spaventosa di Cagliari, il cui primo Direttore fu Domenico De Sica, nonno del famoso attore e regista Vittorio De Sica, non è stata ancora liberata dalla mole di ipotesi che riguardano il suo riutilizzo – scriveva il giornalista-scrittore Marcello Polastri, in uno dei suoi reportage sulla struttura.

Le telecamere di Sardegna Live vi avevano mostrato alcuni dettagli della struttura, tuttora sede della Direzione dell’Amministrazione Penitenziaria della Sardegna.

Guardate il video

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop