Sinnai

Andrea Atzeni, a tempo di marcia con la musica e la Brigata Sassari sempre nel cuore

Ha 56 anni il Luogotenente Andrea Atzeni, direttore della Banda Meccanizzata “Sassari”

Andrea Atzeni, a tempo di marcia con la musica e la Brigata Sassari sempre nel cuore

Di: Alessandro Congia


E' un giorno importante per i "Dimonios", 1° marzo: la Brigata Sassari festeggia la bellezza di 105 anni portati con orgoglio e vigore. Da ben 32 anni l'attuale Luogotenente Andrea Atzeni dirige la celebre banda dei Sassarini: “La musica l'ho incontrata da bambino, mio padre ha sempre suonato nelle varie Bande della Sardegna, nonchè in orchestra in opere liriche e, da militare, ha suonato nella Banda dell'Aeronautica, perciò inevitabilmente a 12 anni ho iniziato a suonare in Banda anzi nella banda "Città di Cagliari".

2010 è l'anno del conferimento con la nomina di Cavaliere della Repubblica, per la lunga attività svolta dal Luogotenente: la lunga e ricca biografia di Andrea Atzeni, sui social, racconta gli esordi del militare, poi nel 1988, l’incontro ufficiale con la Brigata Sassari: “Al seguito di mio padre Peppuccio – scrive su Fb Andrea - ho iniziato nel settore percussioni. Di quei tempi ho un ricordo indelebile, in particolare di alcuni componenti della banda che sono stati per me dei Padri. Non posso non ricordare con affetto e nostalgia i cari Gino Lecca e Dante Porcu persone che hanno rappresentato per me fonte di insegnamento che mi accompagnano tutti i giorni. nel '81 a 17 anni mi sono arruolato nell'Esercito come "musicante" presso la Banda nazionale dell'Esercito, perfezionando i miei studi musicali con il M° Vinci, rinomato percussionista della Rai. Dopo tre anni di permanenza a Roma ho avuto il trasferimento in Sardegna a Macomer 45° "Arborea" dove esisteva un'agonizzante banda, all'ora diretta dal Maresciallo Umberto Guerra, prossimo alla pensione e dal quale ereditavo la banda prima che venisse sciolta a favore della costituzione di una Fanfara dei Bersaglieri a Teulada, sede nella quale venivo trasferito anch'io nel '86. Per due anni ho tenuto la conduzione di tale Fanfara, periodo in cui mi sono sposato con Simonetta e poi sono diventato papà di Sara nel '87 cosa che si è ripetuta nel '94 quando è nata Silvia”.

“Finalmente nel 1988 l'incontro con la Brigata "Sassari" e la storia che tutti (o quasi) conoscono – aggiunge nelle note biografiche Andrea Atzeni - credo di essere un uomo molto fortunato che fino ad oggi ha avuto una vita professionale meravigliosa perché sono ben conscio che, una serie di coincidenze, mi hanno regalato delle soddisfazioni che mai mi sarei aspettato, una su tutte il fortunato arrangiamento per Banda del celeberrimo inno "Dimonios", che grazie alla Banda della Brigata "Sassari" è conosciuto e cantato in tutto il mondo. Di questo, ancora una volta, voglio ringraziare e non sarà mai abbastanza tutti i ragazzi che a vario titolo hanno collaborato con me nella conduzione della amatissima banda dei "Dimonios". 

(Nella bellissima grafica, di Aramu elaborazioni grafiche, il maresciallo Andrea Atzeni)

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop