Orroli

Il dramma di Cristian Farris, la Procura indaga per omicidio. La famiglia del giovane calzolaio: “Vogliamo sapere dov’è nostro figlio”

Dallo scorso 21 ottobre non si hanno più sue notizie, il suo furgone era stato ritrovato bruciato nelle campagne del paese

Il dramma di Cristian Farris, la Procura indaga per omicidio. La famiglia del giovane calzolaio: “Vogliamo sapere dov’è nostro figlio”

Di: Alessandro Congia


Un giallo su cui ora vuol fare luce formalmente la Procura della Repubblica di Cagliari: per i magistrati si indaga a carico di ignoti, l’ipotesi di reato è omicidio.

Dove è finito Cristian Farris, il calzolaio 27enne, sparito nel nulla da più di dieci giorni? Perché il suo furgone, con dentro il telefonino del ragazzo, sono stati ritrovati ridotti in cenere il giorno dopo nelle campagne del piccolo centro abitato?  Qualcuno ha ucciso e occultato il corpo di Cristian per vendetta?

Tutte domande alle quali si cercherà di dar risposta dopo le accurate relazioni dei Carabinieri di Isili, con numerosi indizi raccolti sull'inquietante vicenda che necessariamente portano a scavare nei trascorsi e nelle amicizie del calzolaio scomparso.

Nei prossimi giorni il personale del Ris proseguiranno con la minuziosa analisi su ogni centimetro del mezzo Daily ritrovato bruciato, nei pressi del ponte di Escalaplano, dato alle fiamme chissà da chi e per quali circostanze finora ignote: non solo, al vaglio degli investigatori ci sono anche le chiamate in entrata e in uscita, oltre alla messaggeria WhatsApp sul cellulare Huawei di Cristian, elementi che per ora non sono stati sufficienti per una pista valida utile ad avere notizie del giovane.

Numerose le persone sentite dai militari dell’Arma che conoscono il ragazzo, a cominciare dai suoi vicini di casa che lo hanno visto e salutato a bordo del Daily sulla stradina per l'ovile poco prima delle 20. Un cenno veloce, “pare avesse molta fretta” è stato detto in caserma dai testimoni.  

Si scava infine anche sul passato giudiziario di Cristian, coinvolto nel giugno del 2013 in un arresto a avvenuto ad Iglesias, avvenuto insieme ad un compaesano per il possesso di un fucile a canne mozze e il furto di uno scooter.

Forse, ma sono soltanto ipotesi dei Carabinieri, volevano mettere a segno una rapina, ma sono soltanto ipotesi: forse, sempre e ancora ipotesi e dubbi, Cristian aveva avuto diversi dissidi con altrettante persone, ma i familiari vogliono soltanto sapere la verità e soprattutto sapere dove si trova il loro figlio scomparso nel nulla.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop