Quartucciu

Carcere minorile, detenuto tenta di impiccarsi: salvato in extremis dagli agenti della Polizia Penitenziaria

Un episodio di malessere avvenuto all’interno dell’istituto minorile

Carcere minorile, detenuto tenta di impiccarsi: salvato in extremis dagli agenti della Polizia Penitenziaria

Di: Alessandro Congia


Nel penitenziario per minori di Quartucciu, un detenuto di 17 anni ha tentato il suicidio impiccandosi con un laccio rudimentale, fatto con le lenzuola che il giovane ha legato sulle sbarre della finestra. Il compagno di cella ha dato immediatamente e solo grazie alla prontezza di riflessi degli agenti di Polizia in servizio è stato possibile salvargli la vita: i poliziotti sono entrati nella camera e hanno tagliato la corda evitando conseguenze tragiche. 

Presenti in Istituto anche il Direttore e il Comandante di Reparto: il detenuto, di nazionalità italiana, è stato successivamente visitato e non è stato necessario il ricovero in ospedale. Per il segretario generale della Fns-Cisl, Giovanni Villa un fatto grave, scongiurato grazie all’operato dei colleghi che ancora una volta hanno salvato la vita ad un detenuto, in questo caso, recluso in un carcere minorile: “L’amministrazione Penitenziaria – dice Villa – riconosca attenzione e un riconoscimento adeguato ai poliziotti intervenuti prontamente”. 

Anche il sindacato di categoria Sinappe, tramite il coordinatore Nazionale di giustizia minorile, Pasquale Baiano, esprime soddisfazione nei confronti dei poliziotti della Penitenziaria i quali ancora una volta, durante l’espletamento del loro dovere hanno dimostrato uno spiccato spirito di abnegazione intervenendo ed evitando il peggio.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop