Villaputzu

Violenza di genere, il tema è “Con Te mai più sola”. Tavola rotonda tra esperti e associazioni

Autorità civili e religiose con gli esperti delle Onlus a confronto

Violenza di genere, il tema è “Con Te mai più sola”. Tavola rotonda tra esperti e associazioni

Di: Alessandro Congia


Nella Sala del Comune di  Villaputzu, in collaborazione tra l’Amministrazione Comunale e l’Associazione Luna e Sole Onlus – Penelope Sardegna Onlus e l’Istituto Internazionale di Scienze Criminologiche  e Psicopatologico Forense, si è tenuta una conferenza sulla Violenza dal tema “Con Te…..mai più sola!”. 

Alla presenza di un folto pubblico, Autorità di Giunta, Carabinieri del luogo e Parroco, il Sindaco dr. Sandro Porcu ha illustrato il progetto di un centro d’ascolto e di aiuto gestito da Luna e Sole onlus, da istituire a Villaputzu che copra anche l’intera comunità del Sarrabus-Gerrei. Il parroco del paese, don Franco, ha preso la parola plaudendo all’iniziativa e “benedicendola”. La vice sindaca dr.ssa Denise Piras, ha illustrato la situazione riguardo al problema del Comune e di tutta la Regione, con una interessante relazione certa della validità del progetto.

La presidentessa di Luna e Sole Marinella Canu ha presentato le attività dell’Associazione sul territorio e l’impegno continuo e disinteressato dello staff di professionisti, avvocati, psicologi, criminologi e volontari nonché l’attivazione di un numero per emergenze che sarà attivo 24h. L’avv. Gianfrancesco Piscitelli, vicepresidente di Luna e Sole nonché Presidente di Penelope Sardegna onlus e Responsabile per la Sardegna dell’Istituto Internazionale di Scienze Criminologiche e Psicoptaologico Forensi, ha approfondito l’esame dei vari tipi di violenza, come riconoscerla dal nascere e l’importanza del formare chi si ritrova ad operare in situazioni dove i semi della violenza trovano terreno fertile: la famiglia, la scuola, i luoghi di aggregazione sociale. Ha insistito con l’importanza della continua Informazione e Formazione ed ha auspicato che il tipo di collaborazione che oggi ci si è impegnati a rendere attiva, si fondi su tali principi offrendo la totale disponibilità in tal senso propria e delle associazioni rappresentate. Ha infine esposto le conquiste legislative ottenute sul tema violenza, segno che il parlarne da i suoi frutti.

La dr.ssa Emanuela Piredda, psicologa, criminologa, vice presidentessa di Penelope Sardegna, ha affrontato nel suo intervento gli aspetti ed i danni immediati e permanenti della violenza, non solo quella fisica ma quella più sottile psicologica e quella assistita, sottolineando come queste ultime minino la personalità ed il modus vivendi di chi ne è vittima. Mariangela Campus, consigliera di Luna e Sole, ha portato coraggiosamente ai presenti la propria testimonianza di vittima di violenza denunciando come madre i danni della violenza assistita subita dalla figlia ai tempi minorenne. Antonietta Scanu, consuelor e facilitatrice nelle relazioni di aiuto ha con la sua relazione auspicato un impegno di tutta la comunità nel recepire i segnali di aiuto provenienti dalle vittime che li lanciano anche senza richiederlo espressamente, di non voltarsi dall’altra parte e di ricorrere alle autorità perché è con la solidarietà di tutti che si potrà tentare di sconfiggere questa epidemia che ogni giorno tenta di soporafarci.

E’ stato quindi letto un brano di Rita Bacchiddu di accompagnamento alla mostra fotografica sul tema della Violenza di Genere allestita nella sala, dei fotografi Maurizio Addis, Rita Bacchiddu, Pasquale Tanda e Giuseppe Canu
Vari interventi nel successivo dibattito ed appuntamento al prossimo incontro subito dopo le ferie estive.
“E’ stato un appuntamento interessante – ha detto l’avv. Gianfrancesco Piscitelli - non solo per l’argomento sempre tristemente attuale ma anche perché ha siglato l’intento di attivare, promotore il Comune di Villaputzu,  un impegno in tutto il Sarrabus-Gerrei con l’istituzione di un Centro di Ascolto ed Aiuto contro ogni genere di Violenza scegliendo l’Associazione Luna e Sole Onlus per la sua creazione e gestione. Ho accettato la carica di vice presidente di Luna e Sole Onlus perché ho riscontrato nella stimata amica Presidentessa Marinella Canu e nelle persone che la affiancano, un impegno scaturente dal cuore e tanta voglia di combattere. Metterò a loro disposizione tutta la mia esperienza e professionalità acquisita in anni con Penelope Sardegna in favore degli scomparsi e con l’Istituto Internazionale di Scienze Criminologiche e Forensi di cui mi pregio essere il Responsabile per la Sardegna e che, con gli insegnamenti e consigli del mio Maestro prof. Vincenzo Maria Mastronardi, mi ha permesso di approfondire temi scottanti come la “Violenza di genere-bullismo-cyber bullismo-adescamenti in rete-pedofilia- dipendenze da alcool e droghe- devianze di gruppo quali creazioni di gruppi e branco- ecc..”. Con Luna e Sole intendiamo intervenire con assidua informazione e formazione su tutti gli argomenti appena accennati”

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop