Speciali

Jack è fuori pericolo! Il cane del soccorso alpino avvelenato con una polpetta lumachicida è più forte della crudeltà umana

Sta meglio il cucciolo soccorritore. E' stato più forte del veleno e di chi voleva ucciderlo

Jack è fuori pericolo! Il cane del soccorso alpino avvelenato con una polpetta lumachicida è più forte della crudeltà umana

Di: Sabrina Cau


Jack, l'australian kelpie del Soccorso Alpino Friuli Venezia Giulia, che domenica aveva ingerito esche avvelenate con lumachicida durante una passeggiata a Chialina di Ovaro (Udine),  sta molto meglio.

E’ stato estubato, ha mangiato e il peggio sembra essere passato. Grazie ai medici della clinica Veterinaria San Marco di Veggiano (PD) e all’intervento immediato del suo padrone, il soccorritore di vite è riuscito a salvarsi.

Bisognerà attendere un’altra notte per altre possibili valutazioni, soprattutto per scongiurare eventuali danni neurologici dovuti al veleno ingerito, ma non è escluso che Jack potrebbe essere dimesso già questo pomeriggio. I suoi cari lo aspettano per dargli tutto l’amore che merita.

Foto di copertina Pagina Facebook Soccorso Alpino Friuli Venezia Giulia

Correlati

Il nuovo shop di Sardegna Live

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop