Roma

Crisi di Governo. Le reazioni. Meloni e Salvini chiedono “elezioni subito”

Zingaretti attacca Renzi: “Un errore gravissimo contro l'Italia”

Crisi di Governo. Le reazioni. Meloni e Salvini chiedono “elezioni subito”

Di: Redazione Sardegna Live


La mossa politica del leader di Italia Viva Matteo Renzi, con le dimissioni delle due ministre del suo partito Elena Bonetti (Pari opportunità) e Teresa Bellanova (Politiche agricole), ha di fatto aperto la crisi di governo e scatenato dure reazioni. 

C'è chi coglie l'occasione per ribadire la necessità di andare al voto, ovvero Matteo Salvini e Giorgia Meloni. "L'Italia - scrive quest'ultima su Fb - non può rimanere più in balia dei giochini e dei litigi di questo Esecutivo. Conte abbia la dignità di dimettersi. Per Fratelli d'Italia la via maestra è una: elezioni subito". 

Salvini invoca le elezioni parlando di "litigio infinito" e di "Italiani in ostaggio". "Il governo in Italia non c’è più? Che si fa?", domanda il leader della Lega.

E quando la conferenza di Renzi è ancora in corso, il vicesegretario del Pd, Andrea Orlando, twitta: "Un grave errore fatto da pochi che pagheremo tutti".

Duro attacco anche da parte di Nicola Zingaretti che, ai microfoni del Tg1, sottolinea: "Un errore gravissimo contro l'Italia, perché avremo bisogno di lavoro, investimenti, di lottare contro il virus. È un atto contro questo nostro paese. Tutti i partiti di maggioranza e il presidente Conte avevano assicurato la disponibilità ad un nuovo patto di legislatura, la scelta di Italia Viva di fronte a questa responsabilità ancora più incomprensibile. Adesso è a rischio tutto, gli investimenti per il nostro Paese, è a rischio sicuramente anche il Mes, perché è una scelta che frena il processo di ricostruzione. Oggi ci sono 500 morti e noi abbiamo una crisi di governo. Io non lo capisco". 

Aspre critiche dal Movimento 5 stelle. Vito Crimi “Mentre il paese è in emergenza sanitaria Renzi ritira i suoi ministri. Credo che nessuno comprenda questa scelta. Ma ora è il momento della responsabilità, non dei personalismi".

Ospite a Skytg24, Carlo Calenda precisa: "Se Giuseppe Conte si presentasse al Senato "non c'è nessuna possibilità di discutere" un eventuale appoggio all'attuale governo da parte dei due senatori di 'Azione' Matteo Richetti ed Emma Bonino. "L'unica linea possibile è che ci sia un governo di salvezza nazionale".

 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop