Alghero

Comunali Alghero, FI si conferma primo partito col 15,32%

La nota del partito: "FI continua a rimanere nel cuore degli algheresi"

Comunali Alghero, FI si conferma primo partito col 15,32%

Di: Redazione Sardegna Live


Col 15,31% e 3.316 voti validi, anche in questa tornata elettorale Forza Italia si conferma primo partito in città, conseguendo un vantaggio di 562 voti rispetto al Pd, secondo partito. "Grande risultato ottenuto senza poter godere dell'effetto trascinamento delle ultime elezioni regionali, che hanno  visto prevalere il Campo largo", si legge nella nota FI. Il partito azzurro può vantare anche il migliore risultato femminile, con i 761  voti di Giovanna Caria, e 8 candidati tutti ben al di sopra dei 200 consensi. 

"E' evidente che FI non solo gode di ottima salute - prosegue -, ma continua a rimanere nel cuore degli algheresi per la sua capacità di affrontare con serietà e competenza i problemi del territorio, facendo proposte serie  e avendo sempre a cuore il rilancio di Alghero. La qualità è sempre stato il tratto distintivo del partito azzurro. Ringraziamo il nostro candidato sindaco Marco Tedde, che s'è speso senza risparmiare energie in una campagna elettorale difficile per il cambio di casacca di alcuni, e che  ha conseguito il 45,04 %, ottenendo  462 voti più della coalizione. Con solo  un 5% di voti  ulteriori oggi avremmo festeggiato la vittoria".  

"Un grande grazie va a tutti gli algheresi che ancora una volta hanno creduto in noi - si legge ancora nella nota del partito -. Grazie agli eletti Caria, Peru e Bardino che siederanno in Consiglio Comunale assieme a Marco Tedde e sapranno contribuire all'amministrazione della città.  Ma il ringraziamento più grande va a tutti i candidati della lista, che pur non conseguendo l'elezione  con il loro impegno quotidiano hanno fatto decollare FI, e ai membri del Direttivo che in questa campagna elettorale difficile si sono spesi con un lavoro certosino che li ha visti impegnati ventre a terra in sei mesi di campagna elettorale. Un compito oscuro e non sempre compreso, quello dei candidati non eletti e del Direttivo, che costituiscono però il vero "turbo" del motore di FI".  

"Ora - conclude - il partito si appresta ad esercitare un ruolo di opposizione non pregiudiziale, legato alle necessità della Città. Saremo fortemente collaborativi sui grandi temi, pur facendo una opposizione rigorosa nell'interesse degli algheresi. Saremo anche impegnati ad avviare un'opera di rigenerazione, non solo anagrafica, della politica algherese che oggi stenta ad esercitare il suo ruolo guida. Facciamo, infine, un sincero in bocca al lupo al Sindaco Cacciotto, a cui spetta il non facile compito di gestire una maggioranza permeata da una miscellanea di valori e da personalità con radici e genoma politico profondamente differenti".

Correlati

Il nuovo shop di Sardegna Live

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop