Quartu Sant'Elena

Comunali, domani a Quartu le primarie del centrosinistra

Elezioni per la scelta del candidato della coalizione progressista, ambientalista e identitaria alle elezioni comunali di ottobre

Comunali, domani a Quartu le primarie del centrosinistra

Di: Redazione Sardegna Live


Sabato 5 settembre dalle 8:30 alle 20:30, presso l’Antica Casa Olla in via Eligio Porcu 29 a Quartu, si terranno le elezioni primarie della coalizione del centrosinistra progressista, ambientalista e identitaria per la scelta del candidato sindaco per le elezioni comunali del 25 e 26 ottobre.

Tre i candidati in lizza: Monica Mascia (Impari); Francesco Piludu (Partito Democratico, Partito dei Verdi-Europa Verde, Possibile, Art.1, dall’Associazione “Nelson Mandela” e da Cambiamo Quartu) e Stefano Secci (Ajo Insieme).

Possono votare i cittadini residenti a Quartu, iscritti nelle liste elettorali del Comune, che presentano un documento di identità; i cittadini italiani che abbiano compiuto 16 anni, i cittadini UE residenti in città e i cittadini stranieri con permesso di soggiorno. Gli elettori che parteciperanno alle primarie dovranno sottoscrivere l’adesione al progetto politico della coalizione. Non potranno partecipare alle primarie coloro che facciano parte o abbiano pubblicamente dichiarato di sostenere partiti o movimenti contrapposti alla coalizione di centrosinistra progressista, ambientalista e identitaria o che abbiano costituito alleanze e/o sostenuto progetti politici di ispirazione fascista, razzista, xenofoba, omofoba e sessista.

Le primarie sono una tappa del percorso che porterà la coalizione alla elezioni amministrative. Il primo passo è stato fatto ad agosto con la firma di un documento politico da parte dei rappresentanti dei partiti e dei movimenti. Un patto nel quale la coalizione dichiara la volontà di operare in totale discontinuità, di persone e metodi di governo, con gli ultimi dieci anni di amministrazioni comunali sostenute dal centrodestra e punta su un percorso di condivisione e partecipazione che possa dare alla città di Quartu gli strumenti per un reale riscatto sociale, economico e culturale.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop