Bottidda

Sospesi i lavori del tavolo tecnico tra Regione e Aias. Cocco (LeU): “Gesto gravissimo dell’Associazione”

Il Consigliere regionale: “Solinas e Nieddu riferiscano in aula”

Sospesi i lavori del tavolo tecnico tra Regione e Aias. Cocco (LeU): “Gesto gravissimo dell’Associazione”

Di: Antonio Caria


Brusco stop dei lavori del tavolo tecnico tra Regione e Aias. Con una lettera, infatti, il Direttore generale della Sanità, Marcello Tidore,  ha comunicato al Presidente Aias e al Commissario Straordinario dell’Ats la sospensione dei lavori del Tavolo Tecnico Regione, Ats, Aias e Anci fino a data da destinarsi in ragione “Dell'assenza dei Rappresentanti legali dell’Aias non suffragata da alcun preavviso e giustificazione, ed ha chiesto al Commissario Straordinario dell’Ats di valutare la sospensione di tutte le proposte conciliative formulate nel corso dei lavori del tavolo”.

“Un gravissimo ed incomprensibile atteggiamento da parte dell'AIAS – denuncia il Consigliere regionale di Liberi e Uguali, Daniele Cocco – che purtroppo si ripercuote come sempre sulla pelle dei lavoratori che da 11 mesi prestano servizio senza percepire lo stipendio”.

“A complicare ulteriormente la situazione, la decisione da parte della dirigenza Aias di trasferire 13 pazienti disabili mentali dal centro AIAS di Cagliari-Poetto al centro di Decimomannu, i cui dipendenti versano già in situazioni lavorative disperate, gettando nel caos e nel disorientamento gli operatori sanitari ma specialmente i pazienti e i loro familiari – ha concluso – chiedo al Presidente e all’Assessore della Sanità che vengano in aula a riferire su questa drammatica situazione ed auspico un immediato e non più procrastinabile intervento che tuteli i diritti dei lavoratori e dei disabili”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop