Alghero

Agricoltura. Manconi (FI): “La politica sia garante delle difficoltà degli imprenditori agricoli”

Il candidato consigliere comunale: “Adoperarsi fin dal primo giorno di mandato per veder riconosciuti i diritti”

Agricoltura. Manconi (FI): “La politica sia garante delle difficoltà degli imprenditori agricoli”

Di: Antonio Caria


“Il 10 maggio scorso l’amministrazione algherese ha dichiarato lo stato di calamità conseguente agli ingenti danni verificatisi alle colture agricole –vigneti, oliveti e frutteti nello specifico”.

Sono queste le parole del candidato consigliere alle prossime elezioni comunali di Alghero Ferdinando Manconi.

“Scaduto il termine ultimo, fissato nel 17 di maggio, per presentare la richiesta i danni da parte degli imprenditori agricoli al Comune, –  ha ricordato – ora sarà compito dell’agenzia regionale ARGEA avviare i contatti e i sopralluoghi con gli interessati al fine di definire la reale entità del danno”. 

“Va ribadito – ha precisato Manconi – che il comprensorio viticolo algherese è uno dei più rinomati dell’intera Sardegna e che negli ultimi anni è stato oggetto di avversità meteorologiche che ne hanno parzialmente limitato le produzioni. 

“Il forte vento del 5 di maggio, epoca cui si riferisce la richiesta dello stato di calamità , –  queste ancora le sue parole –  ha interessato i germogli e i giovani grappolini delle colture viticole algheresi compromettendone la fruttificazione e, con tutta probabilità, contribuendo, anche quest’anno, a ridurre quantitativamente le produzioni (ma lasciando inalterata l’elevata qualità delle nostre produzioni)”. 

“È evidente –  ribadisce – che siffatta circostanza debba rappresentare un campanello d’allarme per l’amministrazione algherese, attesa la grande rilevanza economico-produttiva e sociale che la viticoltura riveste nell’agro di Alghero”. 

“Sarà, pertanto, necessario –  a duo modo di vedere – interloquire tempestivamente non solo con l’Agenzia Regionale, cui è stato demandato il compito di verificare e quantificare l’entità del danno, ma anche con lo stesso Assessorato all’Agricoltura al fine di sollecitare l’avvio del processo istruttorio e rifondere i nostri agricoltori dei danni sofferti.” 

“La politica deve farsi necessariamente garante delle difficoltà cui sono sottoposti i nostri imprenditori agricoli – ha rimarcato – obbligati a sottostare alle norme di un Piano Paesaggistico Regionale assurdo ed oggi, privi di strumenti di pianificazione capaci di intercettare i fondi comunitari”. 

“È un dovere per chiunque si candidi a rappresentare questa città – ha concluso Manconi – rappresentare le istanze di questa importante categoria produttiva e adoperarsi fin dal primo giorno di mandato per veder riconosciuti i diritti derivanti dal fondamentale ruolo che i nostri agricoltori ricoprono in qualità di custodi del territorio, della qualità alimentare, delle tradizioni e in quella di promotori di uno sviluppo economico vitale per il nostro agro”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop