Cagliari

“Basta plastica monouso in Sardegna”, mozione in Consiglio regionale dei Progressisti

La Consigliera Maria Laura Orrù: “Mettersi in moto e darsi da fare, insieme, per un obiettivo superiore e sempre più urgente”

“Basta plastica monouso in Sardegna”, mozione in Consiglio regionale dei Progressisti

Di: Antonio Caria


È stata depositata oggi in Consiglio regionale, da Maria Laura Orrù (consigliera del gruppo “Progressisti”), una mozione verde sottoscritta da tutto il centrosinistra, per dire basta all’utilizzo di plastiche monouso su tutto il territorio regionale.

 “C’è da mettersi in moto e darsi da fare, insieme, per un obiettivo superiore e sempre più urgente” – ha dichiarato Orrù -. Dobbiamo prendere spunto dai comuni che si sono già attivati e dare il buon esempio vietando da subito l’utilizzo delle plastiche monouso nelle amministrazioni pubbliche e nelle scuole. Bisogna insistere, urgono politiche precise, serve il coinvolgimento di tutti i comuni e i portatori di interesse per attivare un programma condiviso che assuma tutte le iniziative necessarie, dalla sensibilizzazione al controllo e l’informazione dei cittadini, al fine di minimizzare e poi vietare l’utilizzo di materiale monouso non biodegradabile sul territorio regionale. Questa è un’emergenza che non possiamo più rimandare.”

“La Commissione Europa ha già deciso: entro il 2021 – conclude – ci sarà il divieto assoluto di produzione e commercializzazione degli oggetti di plastica monouso maggiormente reperiti sulle nostre spiagge e nei nostri mari".

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop