Porto Torres

Forcillo (M5S): “Stanchi di essere isolati da Bruxelles”

La provocazione del candidato alle europee: “Trasferiscano la sede del Parlamento di Bruxelles in Sardegna e quella di Strasburgo in Sicilia”

Forcillo (M5S): “Stanchi di essere isolati da Bruxelles”

Di: Antonio Caria


“Dato che negli anni, lo status di insularità di Sardegna e Sicilia è stato riconosciuto solo sulla carta e niente si è fatto di concreto, lancio la mia provocazione all'Unione Europea”.

Queste le parole pronunciate dal candidato alle prossime elezioni europee del Movimento Cinque Stelle, Donato Forcillo: che aggiunge: “Mi rivolgo ai burocrati di Bruxelles. Dato che secondo loro – queste ancora le sue parole – non esiste nessun disagio nel spostarsi da e per la Sardegna e la Sicilia al resto d'Europa, dato che continuano a bocciare la nostra Continuità Territoriale, nascondendosi dietro i presunti aiuti di stato elle compagnie aeree, li sfido: Trasferiscano la sede del Parlamento di Bruxelles in Sardegna e quella di Strasburgo in Sicilia, e poi inizino a spostarsi da una sede all'altra”.

“Questi personaggi – a suo modo di vedere – devono capire cosa vuol dire vivere in un'Isola. Noi vogliamo avere il sacrosanto diritto di muoverci con serenità e agevolare il turismo. E si, dobbiamo rispettare le leggi europee. Ma se queste leggi si dimostrano sbagliate e aumentano i gap fra i territori, vanno cambiate il prima possibile. Spostarsi in maniera dignitosa è un diritto. É libertà”.

“Solo allora – conclude Forcillo – potremmo sentirci appieno cittadini europei. Perché io voglio finalmente un'Unione Europea della gente comune, non quella della burocrazia, delle lobby, dell'austerity. Perché si siamo Isolani, ma siamo stanchi di essere isolati da Bruxelles”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop