Alghero

Comunali 2019. Nasce “Sinistra in Comune”

“Un progetto civico che, partendo da Sinistra Italiana e Campo Progressista, vuole essere uno spazio per la sinistra della città”

Comunali 2019. Nasce “Sinistra in Comune”

Di: Antonio Caria


“Un progetto civico che, partendo da Sinistra Italiana e Campo Progressista, vuole essere uno spazio per la sinistra della città. Una rete di esperienze politiche, associative, culturali, progressiste, democratiche ed ecologiste unite da valori e temi condivisi”. 

Sono questi gli obiettivi della nuova formazione politica algherese “Sinistra in Comune”. “Si parte quindi da ciò che ci unisce – si legge nella nota. Dai diritti delle persone: il diritto al lavoro e i diritti di chi lavora, il diritto al reddito e quello al vivere in un ambiente sano, il diritto allo studio e allo sport, i diritti civili, i diritti di cittadinanza”. 

Un'altra finalità di “Sinistra in Comune” sarà quella di dare un contributo importante al programma della coalizione di centro sinistra, in previsione prossime elezioni amministrative. “Vogliamo unire la buona politica alle buone politiche – proseguono –, partendo dalle buone prassi amministrative, ma sviluppando quella parte di iniziative politiche che non si è riusciti a rendere concrete o non abbastanza valorizzate”. 

“Si parte dalla nostra comunità, una comunità – aggiungono dal nuovo movimento – che condivide valori, diritti e doveri. Che costruisce insieme il futuro, che rifiuta l’astio, l’insulto, l’intolleranza e la paura. Che non lascia indietro le parti più fragili, come i nostri ragazzi e i nostri anziani”. 

A loro modo di vedere, un ruolo decisivo deve essere svolto dalle donne. “Anche per la realizzazione di questo progetto lo è stato, Maria Graziella Serra con Sinistra Italiana e Giusy Piccone con Campo Progressista, hanno lavorato, insieme ad altre ed altri, – sottolineano –per ricucire una frattura nella sinistra consumatasi cinque anni fa, partendo dalla consapevolezza che l’amore per la Città deve guidare le scelte politiche, che vi deve essere una caratterizzazione più a sinistra nella prossima amministrazione, che il bene comune può superare le frammentazioni. Si parte, quindi, con le porte aperte a chiunque – termina il comunicato – vorrà riconoscersi in questo progetto”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop