Cagliari

Michela Murgia: "Io, indipendentista sarda, alle Europee sosterrò la Sinistra"

La scrittrice sarda in un videomessaggio si dice vicina al movimento di Nicola Fratoianni

Michela Murgia:

Di: Redazione Sardegna Live


“Sono un’indipendentista sarda ma in queste elezioni non starò a guardare, sosterrò la Sinistra. Non mi importa più cosa le persone dicono, mi interessa cosa le persone fanno. Sono un’attivista dei diritti umani e quando c’era da fare queste persone c’erano”. Esordisce così, Michela Murgia, nel videomessaggio inviato in occasione della presentazione della lista “la Sinistra” al teatro Quirino di Roma.

“Non è un segreto che in questi anni non abbia sostenuto nessuna lista italiana - prosegue la scrittrice sarda -. Allo stesso tempo sono un’attivista dei diritti umani e dei diritti civili. E so chi mi sono trovata accanto nelle battaglie di questi mesi quando abbiamo lottato per il valore della vita umana, quando abbiamo lottato per l’eguaglianza e la solidarietà e per un’idea di Europa che ci vedesse ancora tutti a testa alta, dignitosi, senza vergognarci di quello che invece sta succedendo nel Mediterraneo". 

"E’ stata per anni, quell’acqua, la più grande autostrada dell’antichità e oggi – prosegue l'autrice – è divenuto il cimitero più importante in forza delle politiche italiane ed europee che stanno facendo discriminazione fra i poveri e i più poveri ancora per poter governare meglio tutti e servire ancora meglio invece i più ricchi. Quello che farò a queste elezioni è che non starò a guardare. Sosterrò la Sinistra e in particolare Nicola Fratoianni. Non mi importa più cosa le persone dicono.  Mi interessa cosa le persone fanno. E quando c’era da fare queste persone c’erano”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop