Cagliari

Michele Pais (Lega) è il nuovo presidente del Consiglio regionale

L'avvocato algherese ha ottenuto 36 voti su 60. "Garantirò diritti e prerogative di tutti, che Dio mi assista"

Michele Pais (Lega) è il nuovo presidente del Consiglio regionale

Di: Redazione Sardegna Live


E’ stato eletto questa mattina il Presidente del Consiglio Regionale della Sardegna. E’ Michele Pais (Lega) di Alghero, classe ’74, avvocato alla sua prima elezione in Consiglio, con diciotto anni di esperienza nel Comune catalano dove ha rivestito anche il ruolo di assessore al Bilancio.

L’onorevole Pais è stato eletto con 36 voti. Il presidente del Consiglio è il rappresentante dell’intera Assemblea, ed è il garante imparziale e indipendente dei diritti dei consiglieri. Ha il compito di convocare il Consiglio, moderare la discussione, amministrare l'assemblea, imporre l’osservanza del regolamento interno. Presiede anche l'Ufficio di Presidenza, che è l'organo collegiale che collabora col presidente per la gestione amministrativa del Consiglio: è formato da due vicepresidenti (che fanno le veci del Presidente in caso di assenza o impedimento), da tre questori (che provvedono alla gestione dei fondi del Consiglio e ne stilano il bilancio) e da quattro segretari, tutti nominati tra i consiglieri.

Il presidente presiede anche la Conferenza dei Presidenti di Gruppo (che sono i rappresentanti di ciascun gruppo politico presente nel Consiglio), che ha compiti consultivi sullo svolgimento dei lavori consiliari.

Michele Pais ha ottenuto 36 voti su 60 votanti (la maggioranza era fissata a 31 preferenze), 6 voti per Elena Fancello (M5s), 2 voti per Antonello Peru (Fi), 16 schede bianche.

L'elezione dell'onorevole algherese è stata accolta da un forte applauso. "Entrando in quest'aula, giovedì scorso, mai avrei pensato di ricevere un incarico di così alto prestigio - ha detto Pais rivolgendosi ai colleghi -: presiedere il Parlamento dei sardi nella XVI^ Legislatura. Una funzione che fa tremare le vene ai polsi, ma che svolgerò nel rispetto del regolamento interno del Consiglio regionale, nell'interesse dell'Assemblea sarda che ora ringrazio solennemente e a garanzia dei diritti e delle prerogative di ogni singolo consigliere Che Dio mi assista in questa fondamentale funzione. Grazie a tutti e buon lavoro agli onorevoli consiglieri".

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop