Politica

Politica, la ‘marea viola’ di Volt sbarca anche nell’Isola, ecco le due date sarde

Volt, il nuovo partito paneuropeo e progressista che correrà alle prossime elezioni europee con un programma unico in tutta l'Unione europea

Politica, la ‘marea viola’ di Volt sbarca anche nell’Isola, ecco le due date sarde

Di: Alessandro Congia


A  Nuoro, presso l'Ex.Mè - struttura Multifunzione, sita in piazza Goffredo Mameli ore 12-13.30, dove all’evento saranno presenti Andrea Venzon (Presidente di Volt Europa e fondatore del movimento) e Olga Casula, entrambi candidati nella circoscrizione insulare, e presenteranno per la prima volta il movimento nella provincia nuorese, poi  a  Cagliari,  con l'evento "La Sardegna in Europa con Volt", presso lo spazio  Search  del Comune di Cagliari  nel Largo Carlo Felice a Cagliari, con orario 17-19.30. 

Oltre ad Andrea Venzon e Olga Casula, all’appuntamento cagliaritano interverranno anche esponenti del mondo della cultura e dell’imprenditoria sarda che racconteranno la propria esperienza in chiave europea, riflettendo sulle criticità e le potenzialità del futuro dell’Unione. Saranno infatti presenti Giuseppe Andreozzi, presidente della Fondazione Teatro Lirico di Cagliari, Diego Loi, sindaco di Santu Lussurgiu e due esponenti di Sardex.net, Laura Fois e Thomas Sponticcia. 

Volt, che dopo soli due anni è già presente in ogni stato d’Europa e in circa una decina di stati come partito, è nato con l’obiettivo di dare vita a una realtà politica che possa essere presente in ogni Stato europeo con un programma politico unitario. L'idea, infatti, è quella di migliorare l'Europa e le sue istituzioni attraverso le interconnessioni virtuose che possono crearsi dall'unione programmatica e politica di tutti i paesi europei. 

Volt crede in un reale e serio approccio multilivello (locale, nazionale, europeo), che consenta di stabilire un contatto forte e duraturo tra le diverse realtà, che non devono mai smettere di comunicare.

Per questo motivo Volt è presente su tutto il territorio nazionale con diversi team cittadini-locali che hanno la funzione di instaurare un dialogo continuo che consenta di rispondere a quelle che sono le molteplici istanze locali attraverso i principi Volt. In Sardegna Volt è già presente a Cagliari, dove è stato costituito il primo gruppo cittadino, ma mira ad espandersi anche negli altri comuni dell’Isola.

E i due incontri previsti per domani a Nuoro e a Cagliari vogliono essere l’occasione per diffondere la marea viola anche in Sardegna. Stante il suo carattere transnazionale, alle prossime elezioni europee Volt correrà con un programma unico in tutta l'Unione Europea: la Dichiarazione di Amsterdam, votata da tutti i paesi europei aderenti a Volt, i cui punti principali sono i seguenti, ossia  migliorare l’UE, creando un’Unione politica più forte, dando più potere ai suoi cittadini e aumentando la sicurezza e la fiducia degli stessi nelle istituzioni, fare dell’Europa una reale potenza economica, stimolando la crescita e migliorando il tenore di vita dei suoi cittadini, investendo nell’innovazione e mettendo l’istruzione al primo posto, costruire una società giusta e sostenibile, cogliendo le opportunità “verdi” e gestendo l’immigrazione con umanità e senso di responsabilità.

I punti programmatici della Dichiarazione di Amsterdam, attuabili attraverso le attuali procedure del Parlamento europeo, sono stati studiati da Volt in ogni loro aspetto, da quello pratico a quello economico e, per questo motivo, contengono numerosi spunti e proposte che possono decisamente contribuire a rilanciare l’economia della Sardegna. 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop