Cagliari

Dieci candidati sardi fra i 76 "impresentabili" de Il Fatto Quotidiano

Il quotidiano diretto da Travaglio denuncia: "Le liste elettorali non sono pulite"

Dieci candidati sardi fra i 76

Di: Redazione Sardegna Live


Nell'edizione odierna de Il Fatto Quotidiano è pubblicata una lista di 76 esponenti politici candidati alle elezioni del 4 marzo e definiti "impresentabili".

Il quotidiano diretto da Marco Travaglio denuncia le liste elettorali "non pulite" e fra i 76 "sconsigli per il voto" ben dieci riguardano quelle presentate in Sardegna.

I nomi indicati sono quelli di Anthony Muroni ("condanna per diffamazione") e Pierfranco Devias ("associazione sovversiva") per Progetto Autodeterminatzione.

Per quanto riguarda il Partito Democratico figurano il presidente del Consiglio regionale Gianfranco Ganau ("a processo per abuso d'ufficio") e poi in successione Silvio Lai, Gavino Manca, Luciano Uras e Francesco Sabatini per i quali, scrive Il Fatto Quotidiano, è stato "chiesto il rinvio a giudizio per peculato".

Dito puntato anche sul centrodestra con il forzista Ugo Cappellacci ("condanna per concorso in bancarotta"), e poi gli esponenti di Noi con l'Italia Mauro Contini ("rinviato a giudizio per peculato") e Giorgio Oppi ("chiesto il rinvio a giudizio per peculato").

LEGGI LA REPLICA DI MURONI E DEVIAS: https://www.sardegnalive.net/news/in-sardegna/22175/anthony-muroni-e-pier-franco-devias-rispondono-a-travaglio-impresentabile-e-un-giornalismo-che-in-piena-campagna-elettorale-sbatte-il-mostro-in-prima-pagina-e-inventa-le-pagine-gialle-dei-peggiori

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop