Nel Mondo

Covid. Putin: "Crisi che il mondo non conosceva dai tempi della Grande Depressione"

Il presidente russo ha esternato la propria preoccupazione nel corso del summit del G20. "Rischio principale disoccupazione di massa con crescita di problemi sociali"

Covid. Putin:

Di: Giammaria Lavena


"L'epidemia di coronavirus, il lockdown globale e il congelamento delle attività economiche hanno lanciato una crisi economica sistemica che il mondo contemporaneo non conosceva dai tempi della Grande Depressione". Così il presidente russo Vladimir Putin nel corso del summit del G20 in teleconferenza. 

"Nonostante alcuni segnali positivi - ha detto Putin - il rischio principale è ancora la cosiddetta disoccupazione stagnante di massa con conseguenti crescita della povertà e problemi sociali. Il ruolo del G20 qui è quello di evitare ciò".

La Russia due giorni fa ha superato due milioni di contagi e oggi ha registrato un picco sia di casi che di vittime. Stando ai dati del centro operativo nazionale anti coronavirus, nelle ultime 24 ore nel Paese sono stati accertati 467 decessi da Covid e 24.822 nuovi contagi. Nella sola Mosca, nel corso dell'ultima giornata si sono registrati 7.168 casi e 74 decessi. Lo riportano le agenzie Tass e Interfax. 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop