Nel Mondo

Schumacher, un mese dall'incidente. Il suo cervello non da le risposte sperate

A un mese da quel terribile incidente, era il 29 dicembre, ancora nessun aggiornamento riguardo le condizioni mediche di Michael Schumacher che resta ricoverato in coma farmacologico.

Schumacher,  un mese dall'incidente. Il suo cervello non da le risposte sperate

Di: Redazione Sardegna Live


 

A un mese da quel terribile incidente, era il 29 dicembre, ancora nessun aggiornamento riguardo le condizioni mediche di Michael Schumacher che resta ricoverato in coma farmacologico.

Il sette volte campione del mondi di formula 1 era caduto sugli sci mentre trascorreva le vacanze a Mèribel, in Francia. “Quando è arrivato in ospedale – avevano spiegato i medici - era in stato confusionale e non rispondeva alle domande. L'impatto con la roccia è avvenuto nella parte destra del capo”.

Sottoposto a un intervento chirurgico i medici non si sono mai pronunciati sulle possibilità di sopravvivenza di Schumacher.

Da martedì scorso, ogni giorno, è iniziato il tentativo di far risvegliare il campione tedesco diminuendo il dosaggio dei sedativi, ma il cervello non da le risposte sperate. 

"Michael è un combattente, non ci arrendiamo», continua a ribadire la moglie Corinna. 

 

 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop