Nel Mondo

Contrabbando di esseri umani nei materassi. Il video shock

La stampa spagnola ha riferito che si trattava di minorenni

Di: Redazione


Sarebbe stato un marocchino a tentare di far passare due clandestini alla dogana di Melilla, territorio spagnolo che si trova nel paese africano, nascondendoli sul portapacchi dell’auto dentro materassi svuotati: l’autista, incredibilmente, è riuscito a fuggire a piedi sotto il naso dei doganieri.

Gli agenti si sono insospettiti come tutte le volte che vedono pacchi o bagagli in grado di contenere esseri umani: la conferma già quando rimosso i materassi dal tettuccio della vettura. 

Dopo aver tagliato la stoffa ecco il primo clandestino, spaesato e soprattutto disperato per aver sprecato chissà quanti soldi per tentare di passare la frontiera.

I media spagnoli hanno pubblicato il video che mostra l'azione delle guardie di frontiera spagnole. La polizia ha spiegato che entrambi i clandestini sono in buone condizioni fisiche «ma hanno rischiato grosso».

La stampa spagnola ha riferito che si trattava di minorenni. Nel 2017 Melilla ha deciso di investire cinquecento mila euro per raddoppiare l’altezza del muro che separa l’enclave dal resto del Marocco. Ma sono tante le persone che ogni giorno tentano la fuga.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop