Budapest

La Sardegna protagonista al “Pearl of Danube”

Applausi per la formazione “Muttos e Ballos” e i gruppi folk “Sant’Antioco di Bisarcio” e “Is Campidanesas”

La Sardegna protagonista al “Pearl of Danube”

Di: Antonio Caria


La musica e le tradizioni sarde sono stati tra i protagonisti della sesta edizione del festival internazionale del folklore “Pearl of Danube” che si è svolto nei giorni scorsi a Budapest, in Ungheria.

A rappresentare la Sardegna l’ormai conosciutissima formazione “Muttos e Ballos”, con Emanuela Sassu di Bonorva, Roberto Murgia di Borore e il fisarmonicista Antonello Salis di Padria che, con i loro canti tradizionali, hanno accompagnato i balli dei gruppi folkloristici “Sant’Antioco di Bisarcio” e “Is Campidanesas”, composto interamente da donne provenienti dal Campidano di Oristano

Una rassegna molto importante, promossa per l’apertura dei mercatini di Natale e che ha visto partecipare anche altri nazioni.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardiniaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop