In Sardegna

A Gavoi un aperitivo solidale per aiutare la popolazione di Norcia colpita dal sisma

Venerdì 19 maggio si terrà a Gavoi un aperitivo di solidarietà. “Questo progetto è partito grazie ad un'idea del direttivo della Polisportiva San Gavino Gavoi che ormai non è nuova a queste iniziative

A Gavoi un aperitivo solidale per aiutare la popolazione di Norcia colpita dal sisma

Di: Redazione Sardegna Live


Venerdì 19 maggio si terrà a Gavoi un aperitivo di solidarietà.

“Questo progetto è partito grazie ad un'idea del direttivo della Polisportiva San Gavino che ormai non è nuova a queste iniziative – racconta Salvatore Iacobini Presidente della stessa –. La nostra idea ha come obiettivo primario quello di una raccolta fondi destinata a portare aiuti alle zone del centro Italia colpite dal terremoto ed allo stesso tempo vuole riaccendere i riflettori sul terribile dramma che hanno vissuto e stanno vivendo le popolazioni colpite che da qualche tempo sono state dimenticate anche dai media”.

“Alla volontà di realizzare tale iniziativa ha fatto seguito, in una riunione di direttivo della PSG, l'approvazione di questo progetto. Subito dopo, come da nostre intenzioni, abbiamo avviato il lavoro di coinvolgimento di tutte le associazioni iscritte all'albo del Comune di Gavoi muovendoci insieme e unendo le forze (anche quelle economiche) sia per dare maggiore impulso all'iniziativa stessa che per raggiungere l'obiettivo primario”.

Ancora Iacobini: “Come già previsto, in quanto consapevoli del grande cuore e dello spirito che accomuna le associazioni operanti sul territorio, tutte le realtà contattate ed invitate ad aderire all'iniziativa hanno risposto in modo positivo e con entusiasmo”.

“L'iniziativa è strutturata in modo semplice, in soli due punti fondamentali. Nel primo intervento, con parte delle somme economiche derivanti dai contributi delle associazioni si sono acquistati una serie di prodotti alimentari tipici di Norcia con lo scopo di riuscire ad aiutare uno dei tanti commercianti colpiti dal sisma. Nel secondo intervento si somministreranno i prodotti alimentari acquistati (salumi vari, formaggi, creme, etc.) attraverso una degustazione solidale degli stessi al prezzo simbolico di ingresso di 10,00 euro”.

“Il ricavato sarà destinato totalmente alle popolazioni colpite dal sisma nel centro Italia per progetti di ricostruzione e consegnato direttamente sul posto da una delegazione costituita da rappresentanti nominati dalle associazioni aderenti”.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop