Cagliari

Incinta col Covid aveva perso il bambino. Morta anche lei dopo giorni di agonia

I medici del Santissima Trinità e i rianimatori del Brotzu avevano operato in sinergia per dare una possibilità di vita alla mamma che lottava tra la vita e la morte a causa del virus

Incinta col Covid aveva perso il bambino. Morta anche lei dopo giorni di agonia

Di: Redazione Sardegna Live


Non ce l'ha fatta la donna di 39 anni che aveva perso il bambino dopo essere risultata positiva al coronavirus. Dopo diversi giorni di agonia si è spenta anche lei. La polmonite da Covid le è stata fatale dopo aver subito un intervento cesareo in seguito al quale aveva perso il bambino per mancanza di ossigeno.

I medici del Santissima Trinità e i rianimatori del Brotzu di Cagliari avevano operato in sinergia per dare una possibilità di vita alla donna. Dopo l’interruzione della gravidanza in utero, l’equipe guidata dalla dottoressa Eleonora Coccollone aveva eseguito un taglio cesareo in emergenza per asportare il feto morto e la placenta. Le condizioni della mamma erano molto compromesse e si doveva operare in emergenza per estrarre il bimbo ormai senza vita e alleggerire l’impegno emodinamico per il cuore e i polmoni materni. Così, lo scorso fine settimana, l’equipe della Ginecologia e Anestesia del Santissima Trinità aveva eseguito un taglio cesareo. Subito dopo è intervenuta l’equipe di Rianimazione del Brotzu che per la prima volta a Cagliari ha utilizzato un polmone artificiale in un malato Covid per ossigenare gli organi e tenere in vita la giovane donna.

Non è bastato, la 39enne non si è più ripresa, oggi la notizia della sua morte.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop