Sassari

Sassari: baby gang semina il panico nel centro storico, sabato un'altra aggressione

Una trentina fra ragazzini e ragazzine, tutti giovanissimi. Sabato l'ennesima aggressione, nei confronti di un 33enne

Sassari: baby gang semina il panico nel centro storico, sabato un'altra aggressione

Di: Redazione Sardegna Live


A Sassari, nelle vie del centro storico, un gruppo di ragazzini negli ultimi tempi sta creando non pochi problemi a passanti e residenti, rendendosi protagonista di aggressioni e minacce.

L'ultimo di una serie di episodi risale a sabato, quando, in via Scano, nei pressi di piazza Castello, un residente di 33 anni è stato circondato, insultato e infine pestato da una ventina tra ragazzini e ragazzine, supportati dalla madre di uno degli aggressori. 

L'uomo, che avrebbe rimproverato uno dei teppistelli, scoperto a urinare sul portone di un palazzo, sarebbe stato ricoperto di pugni e calci. Nonostante le videocamere dei passanti fossero puntate sulla scena, nessuno dei baby aggressori avrebbe messo fine al pestaggio; solo l'arrivo delle forze dell'ordine ha fatto si che il gruppo si disperdesse.   

L'aggressione segue di una settimana quella subìta da un commerciante bengalese, che gestisce una rivendita di alimentari e liquori in via del Carmine, e che si era rifiutato di vendere alcolici ad alcune ragazzine.

Le forze dell'ordine si stanno adoperando nel monitoraggio dell'area, così da poter cogliere in flagrante il gruppo non ben identificato di una trentina di giovani che semina il panico tra negozianti, abitanti e frequentatori. Già uno dei video dell'aggressione avvenuta due giorni fa potrebbe smascherare alcuni di loro. 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop