Selargius

Covid, studenti e docenti positivi al virus: il sindaco chiude le scuole di via Parigi e via Roma

La decisione di Gigi Concu: “Faccio per l’ennesima volta appello al vostro buon senso, invitandovi ad attenervi esclusivamente alle comunicazioni ufficiali”

Covid, studenti e docenti positivi al virus: il sindaco chiude le scuole di via Parigi e via Roma

Di: Alessandro Congia


E’ il sindaco di Selargius a comunicare ufficialmente la sua decisione, con il provvedimento atto a contenere la diffusione del virus, dopo la notizia dei cinque studenti e dei due docenti risultato positivi al Covid.

“A seguito della nota inviataci dall’Ats, nella quale ci è stato comunicata l’accertata positività al Covid di cinque studenti e due docenti delle scuole primarie di via Parigi e di via Roma - scrive Gigi Concu - abbiamo disposto con ordinanza la chiusura delle stesse da lunedì 19 sino al 29 ottobre. Una decisione presa dopo aver riunito il Coc (Centro operativo comunale di Protezione civile). A partire da oggi e sino al 29 ottobre, gli studenti ritenuti a rischio dall’Azienda per la tutela alla salute riceveranno comunicazione dalla dirigente scolastica che indicherà la procedura da seguire per essere sottoposti a tampone in appositi spazi messi a disposizione dal Comune. In attesa di poter effettuare l’esame si dovrà rispettare l’isolamento domiciliare. Per quanto riguarda genitori e parenti affini solo qualora l’esito del tampone dovesse risultare positivo dovranno attenersi alle indicazioni che verranno fornite dal personale dell’Azienda sanitaria, per tutti gli altri casi non sono previste particolari prescrizioni se non quelle dettate nei vari Dpcm che ancora una volta mi sento di ricordare a tutti, soprattutto davanti ai contagi in continuo aumento in tutta l’Isola. È fondamentale rispettare le distanze di sicurezza, indossare le mascherine ed evitare assembramenti, per fare in modo che il virus non continui a diffondersi. Faccio per l’ennesima volta appello al vostro buon senso - aggiunge Concu - invitandovi ad attenervi esclusivamente alle comunicazioni ufficiali, perché il clima da caccia alle streghe non porta a nulla, tantomeno le varie chat WhatsApp nelle quali si rilanciano nomi e numeri che non trovano alcuna conferma nelle fonti ufficiali”. 

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop