Nuoro

Nasce la Fondazione ITS BLUE ZONE: il consorzio Uninuoro tra i soci fondatori

Il 13 ottobre scorso a Cagliari è stata costituita la Fondazione ITS BLUE ZONE per la per valorizzare gli elementi distintivi e attrattivi del territorio noto per l’alta speranza di vita

Nasce la Fondazione ITS BLUE ZONE: il consorzio Uninuoro tra i soci fondatori

Di: Redazione Sardegna Live


Il 13 ottobre scorso a Cagliari è stata costituita con atto pubblico notarile la Fondazione ITS BLUE ZONE per la per valorizzare gli elementi distintivi e attrattivi del territorio noto per l’alta speranza di vita.

Il Consorzio Universitario di Nuoro (Uninuoro), su mandato degli enti consorziati (Comune di Nuoro e Provincia di Nuoro) è tra i soci fondatori. della neonata Fondazione.

Il partenariato pubblico privato vede inoltre la Presenza dell’Istituto IANAS di Tortolì, della Provincia di Nuoro, della Camera di Commercio di Nuoro, e di altri soci privati operanti nell’abito della formazione e dell’innovazione.

Il progetto di costituzione della fondazione nasce nel 2019 ed ha richiesto un lungo lavoro preparatorio per giungere oggi all’avvio .

La Fondazione persegue le finalità di promuovere la diffusione della cultura, di sostenere le misure per lo sviluppo dell’economia e le politiche attive del lavoro e costituisce una scelta strategica per i soci pubblici e privati presenti nella compagine fondativa.

In particolare, opererà filiere del turismo delle attività e beni culturali con l’intento di rafforzare i processi di integrazione e connessione tra i vari operatori locali, per valorizzare gli elementi distintivi e attrattivi del territorio, favorendo la promozione del territorio in un’ottica trasversale, comprensiva di tutti i beni identitari del vasto territorio del Centro Sardegna ricadente nell’area della Blue Zone.

Saranno coinvolte le comunità locali attorno a elementi identitari, culturali, tradizionali, naturali che puntino sulla valorizzazione delle produzioni tipiche.

GLI OBIETTIVI

La Fondazione, vista la presenza di soggetti pubblici e privati operanti nell’ambito della formazione e della ricerca, opera sulla base dei Piani triennali con i seguenti obiettivi:

  • assicurare, con continuità, l’offerta di tecnici superiori a livello post- secondario in relazione a figure che rispondano alla domanda proveniente dal mondo del lavoro pubblico e privato in relazione al settore di riferimento sopra indicato;
    -sostenere l’integrazione tra i sistemi di istruzione, formazione e lavoro, con particolare riferimento ai poli tecnico-professionali di cui alle normative vigenti, per diffondere la cultura tecnica e scientifica e identitaria;
  • sostenere le misure per l’innovazione e il trasferimento tecnologico alle piccole e medie imprese;
  • diffondere la cultura tecnica e scientifica e promuovere l’orientamento dei giovani e delle loro famiglie verso le professioni tecniche;
  • stabilire organici rapporti con i fondi interprofessionali e le aziende per la formazione continua dei lavoratori.

GLI STRUMENTI

Per il raggiungimento delle proprie finalità, la Fondazione potrà, tra l’altro, svolgere le seguenti attività:

  • condurre attività di studio, ricerca, progettazione, consulenza, informazione e formazione nei settori di interesse;
    -condurre attività promozionali e di pubbliche relazioni, inclusa l’organizzazione e la gestione di convegni, seminari, mostre, istituire premi e borse di studio, ecc.;
  • stipulare atti o contratti con soggetti pubblici o privati considerati utili o opportuni per il raggiungimento degli scopi della Fondazione;
  • partecipare ad associazioni, enti, istituzioni, organizzazioni pubbliche e private la cui attività sia rivolta, direttamente o indirettamente, al perseguimento di scopi simili o affini a quelli della Fondazione;
  • costituire o concorrere alla costituzione, sempre in via accessoria e strumentale, diretta o indiretta, al perseguimento degli scopi istituzionali, di società di persone e/o capitali, nonché partecipare a società del medesimo tipo idonee a valorizzare e promuovere attività connesse alla valorizzazione dell’enogastronomia, al turismo e allo sport. Potrà, altresì, promuovere e partecipare ad attività di natura editoriale;
  • promuovere azioni di creazione e sviluppo di imprese ad alto contenuto tecnologico e orientate alla valorizzazione dei saperi, della cultura enogastronomica;
  • promuovere forme di cooperazione e scambio tra soggetti pubblici e privati, nazionali ed esteri, anche attraverso l’organizzazione di percorsi formativi all’estero e scambi formativi con pari istituzioni straniere, con il coinvolgimento degli attori e delle eccellenze operanti nel settore interessato dall’attività della Fondazione;
  • favorire il recupero di professionalità caratterizzanti il settore di riferimento, che stanno scomparendo dalle abilità professionali delle Imprese e dell’Artigianato;
  • erogare percorsi di formazione superiore Post Secondaria mediante il rilascio di qualifiche di primo e secondo livello per la formazione di figure professionali a sostegno delle Aziende del territorio provinciale, Regionale, Nazionale anche con riferimento ad iniziative dell’Ue e/o organismi internazionali;
  • erogare percorsi di formazione continua nei settori delle alte specializzazioni professionali e tecnologiche;
  • erogare percorsi di Alta Formazione nelle aree Tecnologiche di riferimento anche in collegamento con il mondo accademico nazionale e internazionale;
  • contribuire alla progettazione e alla realizzazione di azioni di sviluppo territoriale nell’ambito del settore interessato dall’attività della Fondazione;
  • Organizzare campus nazionali ed internazionali, promuovere hackathon, fungere da acceleratore per start-up;
  • Organizzare eventi;
  • svolgere ogni altra attività idonea al perseguimento degli scopi istituzionali.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop