In Sardegna

Covid. Cisl: "Proteggere anziani in Rsa ma non abbandonarli"

Appello a Regione per permettere visite familiari in sicurezza

Covid. Cisl:

Di: Redazione Sardegna Live


Urgenti interventi per difendere dal Covid gli anziani residenti nelle Rsa e nella case di riposo. Iniziative e disposizioni per evitare che gli interventi di tutela trasformino le strutture in fortezze inaccessibili ai familiari. Due i provvedimenti che la Federazione dei pensionati della Sardegna della Cisl chiede alla Regione in questa emergenza sanitaria. "Conciliare - spiega il segretario generale Alberto Farina- le due esigenze, fermare i contagi e scongiurare l'isolamento degli anziani, per la Fnp Sardegna è possibile, anche all'interno di quanto previsto dall'ultimo Dpcm".

La Cisl chiede al presidente della Regione Christian Solinas e all'assessore alla Sanità Mario Nieddu di intervenire perché ogni struttura adotti provvedimenti tecnici per garantire agli anziani l'assistenza necessaria e la possibilità di vedere o sentire i propri familiari. 

La richiesta riguarda locali esclusivamente destinati ai colloqui, programmazione-turnazione delle visite dei parenti, rispetto distanze di sicurezza, dispositivi di protezione individuali, sanificazione continua degli ambienti, tampone faringeo per tutti gli ospiti Rsa, assunzione di personale infermieristico e operatori socio sanitari.

Correlati

Il nuovo shop con prodotti tipici della Sardegna

SardegnaLive mette in vendita una serie di prodotti tipici dell’Isola, scopri i cesti regalo, i prodotti per il corpo ed i gadget nel nostro shop online.

Scopri lo shop